Cagliari: arrestato 30enne algerino rientrato con gli sbarchi

Tre ordinanze di carcerazione

Arrestato a Cagliari un 30enne di nazionalità algerina rientrato in Italia prima del tempo previsto con gli sbarchi degli ultimi giorni.

È arrivato in Italia con gli ultimi sbarchi avvenuti nei giorni scorsi nelle coste del Sud Sardegna, nonostante fosse già sottoposto all’ordine di respingimento dal territorio italiano nell’agosto del 2019.

È per questo che un 30enne di nazionalità algerina è stato tratto in arresto dagli investigatori della Squadra Mobile, essendo rientrato nel territorio nazionale prima dei tre anni previsti dalla legge.

Grazie agli accertamenti effettuati dai Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione e della Polizia Scientifica sull’algerino, compiuti presso il Compendio dell’Ex Scuola Penitenziaria di Monastir, dove, in costanza del periodo di osservazione sanitaria, è stato sottoposto alle procedure di identificazione mediante foto segnalamento e rilievi dattiloscopici, gli investigatori hanno accertato la violazione per la quale è stato tratto in arresto.

Questa mattina si terrà l’udienza direttissima. Intanto, i Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari hanno già avviato le pratiche per la sua espulsione dal territorio italiano.

advertisement