Sassari: cerimonia di intitolazione targa in onore a Giovanni Palatucci

Giovanni PALATUCCI

Domani 9 febbraio alle ore 11:00, nella Questura alla presenza del Prefetto, Vescovo di Sassari ed alcune autorità provinciali, verrà scoperta una targa in memoria a Giovanni Palatucci, questore di Fiume. 

 “Giovanni PALATUCCI dopo il servizio militare entra in Polizia e come Commissario e nel 1938 arriva a Fiume dove diventa Questore reggente con la responsabilità dell’Ufficio Stranieri. Grazie a questo ruolo, con le leggi razziali in vigore, svolse con gran rischio personale un’intelligente attività a favore di ebrei italiani e stranieri.

È stato calcolato che, distruggendo archivi e procurando documenti falsi, abbia, nel giro di sei anni, salvato dalla deportazione almeno cinquemila persone. 

Il 13 settembre 1944, viene arrestato e tradotto nel carcere di Trieste, da cui, il 22 ottobre, è trasferito nel campo di sterminio di Dachau, dove muore il 10 febbraio 1945, pochi giorni prima della Liberazione, a soli 36 anni”.