Dieta Keto Veg: un libro per dimagrire con la dieta chetogenica vegetale

LA SUPER DIETA KETO VEG PER DIMAGRIRE ALL’INSEGNA DELLA BELLEZZA, BENESSERE E SOSTENIBILITÀ.

È disponibile su Amazon il nuovo libro “KETO VEG”, il primo italiano del suo genere, sulla dieta chetogenica vegetale a cura di Roberta Bartocci, biologa nutrizionista.

L’esperta in alimentazione vegetale propone questa guida preziosa per bruciare grasso mangiando grassi in modo sano e rispettoso dell’ambiente.

La pubblicazione è ricca di informazioni e consigli nutrizionali; descrive la dieta chetogeniga vegetale e che cosa differenzia questo regime dalla dieta chetogenica tradizionale e propone un regime alimentare di 28 giorni, per un totale di 67 ricette gustose, tutte da provare.

advertisement

Chi durante una dieta preferisce avere la pianificazione dei pasti troverà proposte di menù deliziosi e di veloce preparazione.

I punti di forza della della dieta Keto Veg
La dieta Keto Veg messa a punto dalla dottoressa Roberta Bartocci consente di consumare tre pasti al giorno, più eventuali spuntini, che forniscono all’organismo i giusti nutrienti, contenendo i livelli di glicemia e insulina; è ricca di fibre ed ha un potente effetto antinfiammatorio, cosa che la rende ideale per chi è affetto da patologie autoimmuni, per chi è affetto da diabete alimentare e da sindrome metabolica, ed è adatta anche agli sportivi.

Ma la vera rivoluzione di questo autorevole manuale, è che propone una dieta sostenibile, a base di cibi vegetali e di facile reperibilità e che fanno già parte della nostra dieta mediterranea. La dieta Keto Veg, se seguita con precisione, permette una perdita di peso stabile nel tempo, grazie anche alla fase di transizione prevista per uscire dalla dieta con una graduale reintroduzione di carboidrati.

La dieta Keto Veg alleata della bellezza e del benessere
Finalmente una dieta sana, depurativa che riduce il gonfiore e contrasta la ritenzione idrica. Grazie all’effetto saziante si può protrarre senza fatica anche per lunghi periodi ma già nel breve termine permette una gratificante perdita di peso. I grassi di origine vegetale che si assumono quotidianamente mantengono la pelle e i capelli luminosi e forniscono la giusta energia ed una eccellente forma fisica.

Come funziona e perché
“La dieta chetogenica è sempre stata considerata a torto una dieta iperproteica sottolinea la dottoressa Bartocci ma in realtà privilegia i grassi che vengono usati come fonte di energia. La dieta Keto Veg non fa eccezione: è in realtà una dieta bilanciata, ricca di “grassi buoni” di origine vegetale: almeno il 70% delle calorie proviene da grassi, il 20% da proteine e massimo il 10% da carboidrati. Nelle proposte alimentari sono previste proteine vegetali derivate da soia e altri legumi alle quali si associano fonti di grassi vegetali quali olii, frutta secca in guscio, olive e cocco in un regime in grado di spingere il metabolismo a produrre chetoni, un’alternativa al glucosio derivato dalla demolizione del grasso corporeo. La dieta esclude cereali e frutta, che in alcuni casi possono però essere introdotti ciclicamente ed è particolarmente indicata per coloro che hanno difficoltà a perdere peso con i più comuni regimi a basso apporto di grassi e per tutte quelle patologie che beneficiano degli effetti prodotti dalla diminuzione di insulina ed unisce i benefici della chetosi a quelli dell’alimentazione vegetale”.

Gli alimenti impiegati: verdure proteiche e grassi buoni
Verdure crude e cotte, olive, tofu, tempeh, lupini (in salamoia e farina), altri legumi in piccole quantità, derivati del glutine (seitan), nocciole (intere e in crema 100%), macadamia noci, mandorle (intere e in crema 100%), arachidi (in guscio, tostate e salate, in burro 100%), semi di zucca (interi e in crema), semi di lino, cioccolato fondente al 99%, cacao, cocco (in burro, fresco, grattugiato e chips), olio di cocco.

L’importanza di iniziare con positività
“Se si decide di passare ad un’alimentazione vegetale – precisa Roberta Bartocciè importante farlo con amore e con coscienza, senza preoccupazioni: l’alimentazione è uno strumento potentissimo. Ciò che si decide di mettere nel carrello della spesa ha un impatto decisivo sul nostro stato di salute, su milioni di vite animali, sugli ecosistemi, sull’economia. È necessario scegliere con attenzione il cibo da acquistare, provare nuovi sapori e consistenze o rimanere sugli alimenti semplici e freschi della Natura, sulle tante ricette vegetali della tradizione”.

Biografia
Roberta Bartocci, biologa nutrizionista e Vegcoach, dal 2011 è diventata una delle massime esperte di alimentazione basata completamente o prevalentemente su cibi vegetali, di cui si occupa dalla fine degli anni ’90.

Grazie agli studi, all’esperienza personale e alla pratica in cucina, ha messo a punto e perfezionato diete specifiche e ricette gustose

Ricette declinate o adattabili anche a sportivi, mamme in attesa e bambini, a partire dallo svezzamento.

Alle sue conoscenze e competenze scientifiche si aggiunge la consapevolezza di come uno stile di vita cruelty free, che trasmette anche ai suoi tre meravigliosi bambini, aiuti a stare bene e vivere appagati e in salute, nel pieno rispetto del Pianeta e di tutti i suoi abitanti.