Cambiamo Sardegna: aperto il tesseramento 2021 del partito di Peru

Antonello Peru

E’ aperto il tesseramento 2021 di Cambiamo Sardegna.

Dal 1 febbraio è partito il tesseramento online, al sito www.cambiamo.eu. Punto di tesseramento regionale in presenza organizzato per il 26 febbraio all’Hotel Leonardo da Vinci di Sassari.

Cambiamo, la forza politica fondata a livello nazionale da Giovanni Toti, prosegue il suo progressivo processo di radicamento nel territorio della Sardegna. Sono sempre di più i Comitati cittadini e provinciali istituiti nei territori dell’isola e dall’1 febbraio è partita anche a livello regionale la campagna di tesseramento 2021. È possibile effettuare l’iscrizione online accedendo al sito internet www.cambiamo.eu ma in tutto il territorio nazionale sono stati organizzati, in giornate diverse, dei punti di tesseramento per poter effettuare l’iscrizione anche in presenza.

In Sardegna l’appuntamento è stato fissato per il giorno 26 febbraio nelle sale dell’Hotel Leonardo da Vinci di Sassari.

Nell’orario compreso tra le 18 e le 20 sarà possibile effettuare il tesseramento annuale e, per chi lo avesse già fatto nella modalità online, ritirare la tessera di adesione per il 2021.

“In Sardegna – afferma il coordinatore regionale e co-fondatore di Cambiamo Antonello Peru – abbiamo già superato il numero di tesserati dell’anno scorso e siamo certi di poter incrementare ulteriormente nei prossimi giorni un dato di per sé già più che positivo. La nostra è una forza politica liberale e moderata che sta sempre più riscuotendo interesse e attenzione da parte di amministratori locali e cittadini per la serietà e la concretezza delle proposte lanciate sia a livello nazionale che regionale. Crediamo nella meritocrazia e dunque in un partito che non deve essere gestito da nominati ma nel quale ogni incarico direttivo deve passare per un’elezione da parte di tutti gli iscritti.

advertisement

Lo scorso anno abbiamo affrontato con grande soddisfazione le amministrative anche in Sardegna contribuendo con i nostri candidati all’elezione di diversi sindaci e ottenendo soprattutto un ottimo risultato a Porto Torres, con la lista di Cambiamo che ha conseguito il 10% ed ha eletto un proprio rappresentante in consiglio comunale.

Il nostro processo di crescita continua e l’appuntamento del 26 a Sassari è un’occasione per compiere un altro passo verso il rafforzamento della presenza di Cambiamo nel territorio della Sardegna.”