Cagliari: spaccio a conduzione familiare

Arrestata dai Falchi una coppia di pregiudicati.

Spaccio a conduzione familiare

Cagliari: spaccio a conduzione familiare

Continuano senza sosta i servizi contro lo spaccio degli stupefacenti, ulteriormente intensificati da parte della Polizia di Stato di Cagliari, in tutta l’area della provincia, nelle aree dove è più insistente il fenomeno del mercato illegale della droga, soprattutto in piazze della città frequentate dai giovani.

In tale contesto, nella mattinata di ieri, i “Falchi” della Squadra Mobile, insieme al Reparto Prevenzione Crimine Sardegna, hanno arrestato una coppia, lui 43enne e lei, 30enne, entrambi pregiudicati cagliaritani, per il reato di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Le indagini

A seguito di un’attività di indagine gli Investigatori avevano avuto notizia che l’uomo aveva avviato un fiorente commercio illegale di stupefacenti, utilizzando la propria abitazione per la vendita della droga. La coppia è stata fermata e controllata mentre si accingeva a uscire dal proprio appartamento nel quartiere di Is Mirrionis.

advertisement

Il controllo è stato esteso all’interno della casa, dove sono stati rinvenuti 160 g di marijuana, 120 g di eroina, 85 g di cocaina e la somma complessiva di 21.000 € in banconote di piccolo taglio, nonché materiale utile al confezionamento per le  dosi destinate alla vendita al dettaglio.

Spaccio a conduzione familiare

L’epilogo

La coppia è stata quindi arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e l’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta, mentre la donna è stata condotta presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida. Nella mattina di oggi si terrà per lei l’udienza direttissima.