Cagliari: arrestati due algerini rientrati in Italia prima del tempo previsto

Erano arrivati con gli sbarchi degli ultimi giorni.

tentata violenza sessuale

Cagliari: arrestati due algerini rientrati in Italia prima del tempo previsto

Sono arrivati in Italia con gli ultimi sbarchi avvenuti nei giorni scorsi nelle coste del Sud Sardegna, nonostante fossero già stati espulsi a febbraio 2019 e a maggio 2019.

È per questo che due uomini di nazionalità algerina, rispettivamente di 20 e 40 anni, sono stati tratti in arresto dagli investigatori della Squadra Mobile, essendo rientrati nel territorio nazionale prima dei tre anni previsti dalla legge.

Grazie agli accertamenti dai Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione e della Polizia Scientifica sui due algerini, compiuti presso il Compendio dell’Ex Scuola Penitenziaria di Monastir, dove, in costanza del periodo osservazione sanitaria, sono stati sottoposti alle procedure di identificazione mediante fotosegnalamento e rilievi dattiloscopici, gli investigatori hanno accertato la violazione per la quale entrambi sono stati tratti in arresto.

advertisement

Questa mattina si terrà l’udienza direttissima. Intanto, i Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari hanno già avviato le pratiche per la loro espulsione dal territorio italiano.

Polizia di Stato - arrestati due algerini