due misure di custodia cautelare

Sassari: eseguite due misure di custodia cautelare verso due giovani

Il personale della Polizia di Stato di Sassari ha eseguito nelle scorse giornate due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due giovani, un 21enne e un 28enne, responsabili di una serie di furti in città, ai danni di alcuni esercizi pubblici.

L’antefatto

In particolare il titolare di una farmacia, all’inizio dell’anno, aveva subito un furto all’interno del suo esercizio, ove era stata sottratta una modesta somma di denaro. Grazie all’impianto di videosorveglianza presente nell’attività erano stati acquisiti importanti elementi investigativi.

Analogamente, verso metà mese, gli stessi fatti sono accaduti in un’altra farmacia cittadina, ove le telecamere di sicurezza avevano registrato due malviventi che asportavano un cellulare e del denaro dalla cassa. Grazie a tutto il materiale raccolto, il personale della Squadra Mobile della Questura di Sassari è riuscito a risalire all’identità degli autori, peraltro già responsabili di fatti analoghi in passato, nonché il mezzo da loro utilizzato.

advertisement

Le indagini successive hanno permesso di localizzare l’autovettura in questione, all’interno della quale sono state rinvenute due borsette, vari attrezzi da scasso, i documenti di uno dei due sospettati e svariati gioielli, poi restituiti alla proprietaria, che, fatta intervenire in questura, li aveva riconosciuti come suoi.

custodia cautelARE

L’epilogo

Pertanto, il personale della Squadra Mobile, raccolti tutti gli indizi e trasmessa una informativa all’Autorità giudiziaria, ha ottenuto l’emissione a carico dei due pluripregiudicati, definiti quali “la banda delle Farmacie”, di due provvedimenti di custodia cautelare in carcere, che sono stati già eseguiti.