Oristano. Coronavirus: chiudono strutture museali e siti culturali

Chiudono strutture museali

Chiudono strutture museali. Secondo quanto previsto dalle disposizioni che regolano le attività nelle regioni in area arancione, che in base all’ordinanza del Ministero della Salute dal 24 gennaio comprendono anche la Sardegna, da oggi anche a Oristano è sospesa l’apertura delle strutture museali e degli altri istituti e luoghi della cultura.

La Fondazione Oristano, d’intesa con l’Assessorato alla Cultura, pertanto, ha disposto la sospensione del servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura (di cui all’articolo 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio): Pinacoteca Comunale Carlo Contini, Centro di documentazione sulla Sartiglia e Museo Archeologico Antiquarium arborense.

Chiudono strutture museali

advertisement

Fanno eccezione le biblioteche dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione e gli archivi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemica.