Da maggio e per tutta l’estate 2021, all’Isola d’Elba, si celebra il bicentenario della morte di Napoleone. Nell’isola Bonaparte visse, in esilio, per quasi dieci mesi, dal 4 maggio 1814 fino al 27 febbraio 1815, lasciando numerose tracce e luoghi da scoprire.

Il calendario ha coinvolto associazioni internazionali come La Federazione europea delle città napoleoniche e Route Napoléon. L’idea, spiega in una nota Visit Elba, è anche quella di creare una settimana napoleonica, che diventi un evento annuale ricorrente per attrarre turisti.

Celebrando il bicentenario della sua morte, si potranno inoltre scoprire episodi poco conosciuti, che hanno caratterizzato il soggiorno del Generale Bonaparte sull’isola d’Elba.

advertisement

Christian Flammia