Covid-19, Deidda(FDI) contro il Governo condannato dal Tar

palestre scuole chiuse

Salvatore Deidda di Fratelli D’Italia si scaglia contro il Governo, condannato dal Tar per il sistema fasce colorate anti Covid.

La Regione Sardegna, con un solo giorno di preavviso per effetto dell’ordinanza dello stesso Ministro, diventa zona Arancione.

Le scelte del Governo non stanno migliorando la situazione sul fronte contagi ma stanno aggravando la crisi economica

Deputato di FdI Salvatore Deidda

Fratelli d’Italia ha battuto il Governo al Tar, che accoglie il ricorso presentato dai Deputati FDI Galeazzo Bignami e Marcello Gemmato e ordina al Ministero della Salute di consegnare il ‘Piano anti-Covid’ approvato dal Cts a marzo, e ancora mai ufficialmente reso noto dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Mentre sono impegnati a ricercare parlamentari che li tengano in vita – ribadisce Deidda – mancano i decreti attuativi ai precedenti provvedimenti economici, quindi i soldi non possono essere erogati e tarda il nuovo decreto senza più gli odiosi codici Ateco.

Il Ministro Boccia – conclude l’esponente di FdI – non garantisce la giusta collaborazione con le Regioni e le azioni per poter viaggiare sicuri, come i test nei porti e negli aeroporti, già più volte richiesti da Fratelli d’Italia, non sono assicurate”.

advertisement