Carcere, Perantoni: visita in Ogliastra e Sarcidano

Perantoni su omicidio Ogliastra
Mario Perantoni (M5S).
“Ieri sono stato in Ogliastra e Sarcidano per discutere di alcuni importanti aspetti relativi all’amministrazione della giustizia sul territorio. In particolare a Lanusei, ho voluto assicurare – insieme ai colleghi Pino Cabras ed Elvira Evangelista – il mio impegno a supportare il progetto delle amministrazioni di Lanusei ed Elini per realizzare (finalmente) la nuova casa circondariale. Ricordo, infatti, che la realizzazione della nuova struttura è attesa dal 2006. Peraltro, il vecchio carcere non risponde più ai parametri di vivibilità europei ed è quindi probabilmente destinato alla chiusura, ma permane l’esigenza di garantire tutti i presidi di legalità che lo Stato deve assicurare, per cui occorre portare avanti il progetto.
Le risorse si devono trovare. A Isili, invece, ho voluto verificare di persona le condizioni di lavoro del personale, quelle dei detenuti e lo stato generale delle strutture.
Il giudizio è assolutamente positivo: una realtà efficiente come quella della “colonia penale” potrebbe – e dovrebbe – essere valorizzata, sia nell’interesse dell’amministrazione penitenziaria sia di quello dei detenuti/internati, oltre che delle amministrazioni locali. Auspico una riforma nel senso che realtà come quella di Isili vengano prese come modello e potenziate, così da diventare un valore aggiunto per i territori che le ospitano.
Ringrazio il sindaco, Luca Pilia, e il direttore della struttura, Marco Porcu, per avermi accompagnato nella visita e per gli interessanti spunti di riflessione sulle possibili iniziative”.

Lo afferma Mario Perantoni, Presidente della commissione Giustizia della Camera dei Deputati e deputato sardo M5S.