Al via i test prima dell’imbarco per la Corsica

Al via i test prima dell'imbarco
Al via i test prima dell'imbarco
Al via i test prima dell’imbarco per la Corsica. A Santa Teresa sarà possibile gratuitamente, grazie alla sinergia fra istituzioni coinvolte.
Al via i test prima dell'imbarco
Al via i test prima dell’imbarco
L’ulteriore stretta del governo francese ha interessato gli ingressi nel proprio territorio nazionale. In conseguenza il prefetto della Corsica ha adottato un’ordinanza. A causa di essa qualsiasi viaggiatore devono sottoporsi a tampone molecolare antigenico nelle 72 ore che precedono la partenza. Sono compresi anche gli autotrasportatori sino a questo momento esentati.
“Ho provveduto a sentire personalmente l’assessore della sanità, Mario Nieddu, e l’assessore dei trasporti, Giorgio Todde. Con lo scopo di cercare insieme una soluzione che potesse limitare i disagi per i tanti lavoratori che intraprendono continui rapporti con l’isola corsa. Prtroppo non abbiamo ottenuto alcuna apertura ad opera dei governanti francesi.” Afferma Dario Giagoni, capogruppo in Consiglio Regionale Lega Salvini Sardegna.
“Al fine di andare incontro comunque alle esigenze dei nostri cittadini e imprenditori abbiamo predisposto un sistema. Esso prevede la somministrazione gratuita di test antigenici rapidi. Sarà possibile nelle giornate di lunedì e giovedì dalle ore 5.00 alle ore 7.00, in corrispondenza della prima e più frequentata traversata. Sarà possibile presso la stazione marittima di Santa Teresa di Gallura.
Un doveroso ringraziamento va alla Dott.ssa Annalisa Sanna, che si è tempestivamente messa disposizione per effettuare i test, al Commissario straordinario dell’ASSL di Olbia, Dott. Franco Logias. Lui ci ha garantito la fornitura immediata dei tamponi. Un grazie va anche all’assessore della sanità del Comune di Santa Teresa, Samanta Coppi, per aver messo a disposizione il locale.”