Paziente positivo al Covid muore in bagno all’ospedale Cardarelli di Napoli

Cardarelli di Napoli

Cardarelli di Napoli. Ricoverato nell’area sospetti del pronto soccorso e già in terapia, è stato ritrovato dal personale dell’ospedale che ha notato l’eccessiva permanenza dell’uomo nella toilette.

NAPOLI – Un paziente ricoverato nell’area sospetti del pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli, con probabile infezione da Covid-19 e gia’ in terapia, è stato trovato privo di vita nel bagno dell’area di pronto soccorso.
Lo riferisce una nota dell’azienda ospedaliera di Napoli. A ritrovare il corpo è stato il personale dell’ospedale che ha notato l’eccessiva permanenza dell’uomo nella toilette. “A pochi minuti dal decesso – fa sapere l’azienda – ha iniziato a circolare in rete un video che mostra il corpo dell’uomo, girato approfittando dell’allontanamento dei soccorritori andati a prendere una lettiga sulla quale adagiare il corpo.
Non è al momento possibile stabilire quale sia stata la causa del malore che ha portato al decesso”. La direzione strategica del Cardarelli ha avviato un’indagine interna tesa ad accertare chi e in che modo abbia girato e diffuso il video. “È bene sottolineare – prosegue la nota – che a tutti i pazienti dell’area sospetti, al pari di tutte le altre aree, viene sempre garantita continua assistenza da parte del personale sanitario in servizio”.
È deprecabile – commenta il direttore generale Giuseppe Longo – che eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell’opinione pubblica”.

Nadia Cozzolino

Fonte: Agenzia Dire – www.dire.it