Attestati Culturali EPDO

Nel corso di una sobria cerimonia, a causa dei limiti imposti dall’emergenza Covid, nel pomeriggio di ieri sabato 28 novembre, sono stati conferiti due “Attestati Culturali EPDO” ai poeti e scrittori Giorgio Luciano Pani e Michele Licheri, per la loro costante attività letteraria.

A fare da cerimoniere il giornalista e scrittore Mario Virdis, scrittore anche lui, ama tanto scrivere, che la sua esistenza si arricchisce continuamente in sensibilità e attenzione alla vita di ciascun essere umano. Nei suoi scritti dialoga su tutto ed è proprio questa, la sua dote speciale che lo ha indotto ad accettare l’invito dell’editore, scrittore Roberto Cau, per fare da testimone e cerimoniere alla consegna dei due attestati.

Attestati Culturali EPDO

advertisement

Il primo attestato, è stato assegnato al poeta Giorgio Luciano Pani, che nelle sue opere, spazia dall’analisi delle angosce dell’uomo alla magia del Natale, dallo svolazzare primaverile delle farfalle, ai colori sfavillanti alla stupefacente meraviglia dell’alba di un nuovo giorno, ma non mancano neanche i versi dedicati ai ricordi del mare, come quello delle coste oristanesi.

Il secondo attestato, è stato assegnato a Michele Licheri, un passato da ottimo atleta, ma anche redattore della rivista letteraria operaia “Abiti – lavoro” e ancora, redattore della rivista situazionista “Tracce” e collaboratore della rivista letteraria “Erba Foglio” e  delle riviste regionali Il Cagliaritano, ed Il Campidanese.

L’essenza della poesia di Michele Licheri, è racchiusa in uno sforzo infaticabile teso, a tracciare parole e idee che hanno segnato e ancora segnano, il presente, passato e forse anche il futuro di tante persone. Gli argomenti che tratta nei suoi scritti e nelle sue poesie, sono quasi sviluppati come un viaggio strettamente legato alle sue radici isolane.

Gian Piero Pinna