Libano. L’Italia dona materiale scolastico agli alunni

Libano, materiale scolastico dall'Italia per gli alunni più poveri
Libano, materiale scolastico dall'Italia per gli alunni più poveri
Libano, materiale scolastico dall'Italia per gli alunni più poveri
Libano, materiale scolastico dall’Italia per gli alunni più poveri
Libano, materiale scolastico dall'Italia per gli alunni più poveri
Libano, materiale scolastico dall’Italia per gli alunni più poveri


Al Mansouri (Libano) – Con l’inizio dell’anno scolastico, condizionato anche in Libano dalla grave emergenza sanitaria in corso, gli specialisti della cooperazione civile-militare di Italbatt, l’unita’ di manovra del contingente italiano su base 3° reggimento bersaglieri della Brigata “Sassari”, hanno donato materiale scolastico agli alunni di due istituti dell’Unione delle municipalita’ di Tiro.
Venendo incontro alle richieste dei direttori didattici e delle autorità municipali, il materiale – zainetti, astucci, pennarelli, quaderni e giocattoli che sono stati raccolti in Italia grazie alla generosità di associazioni e imprese italiane – è stato consegnato a due scuole pubbliche di Tiro, frequentate da bambini provenienti dai quartieri più poveri della città.
Alla cerimonia di donazione ha partecipato la direttrice delle scuole pubbliche di Tiro, Iman Joumaa Assamra.
Il supporto alle autorità locali e il ristabilimento delle condizioni per il sostegno alla popolazione sono tra i compiti principali assegnati a Unifil dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle forze armate libanesi.