diritti umani

Partire dalla scuola come fucina dei giovani per i diritti umani

Con la ripresa delle lezioni ripartono nelle scuole le campagne di sensibilizzazione ai valori contenuti nella Dichiarazione Universale, dei volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology. Non c’è dubbio che l’approccio ad un argomento come i Diritti Umani debba essere intrapreso prima possibile. Educare PER i Diritti Umani, fornendo ai ragazzi gli strumenti necessari per godere ed esercitare i propri diritti, nonché per rispettare e difendere i diritti degli altri, è un dovere primario della scuola di ogni ordine e grado.

diritti umaniNon sono rari i giovani anche delle superiori che denunciano il fatto che questo sia un argomento molto marginale nei programmi di studio. Se ne accenna appena nei libri scolastici, per ricordare la storica data della loro promulgazione da parte delle Nazioni Unite: il 10 dicembre 1948. Una lacuna da colmare perché in un mondo dove le culture, le religioni e le etnie inevitabilmente si mescolano e sono “costrette” a convivere, è necessario che il rispetto e il reciproco riconoscimento siano insegnati a partire dal primo giorno di vita sociale, partendo dalle famiglie e dalle scuole in primo luogo. Tutto questo non può essere realizzato senza la conoscenza e il rispetto dei Diritti Umani e la scuola deve diventare la fucina in cui i giovani crescono sotto la protezione dei valori contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

“Molti parlano di un mondo migliore, noi ne stiamo creando uno scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard esortando a darsi da fare con il massimo delle energie per far si che “I Diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico”, ispirati dalle sue parole i volontari anche quest’anno saranno nelle strade e nelle scuole per sensibilizzare studenti e docenti affinché questo argomento sia parte integrante della crescita dei ragazzi.

advertisement

Nella mattinata di giovedì 8 ottobre sono stati i ragazzi e i docenti delle scuole medie “G. Pascoli” di Assemini ad essere interessati alla prima distribuzione del nuovo anno scolastico 2020/21, dei libretti “La storia dei Diritti Umani”.

Info sui materiali e programmi didattici su: www.unitiperidirittiumani.it.