Osservatorio Immobiliare Tecnocasa: chiusa la rilevazione dati

Sono state 5.495 le zone censite ed analizzate, ritornando un quadro completo utile ad una reale rappresentazione del mercato.

osservatorio

Osservatorio Immobiliare Tecnocasa: chiusa la rilevazione dati

L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha appena terminato la raccolta dati relativa alla 56esima rilevazione dell’Osservatorio Immobiliare. Grazie a tutte le agenzie che hanno aderito, ben il 98,9% degli affiliati, è stata costituita una base informativa composta da 105.811 dati.

I dati raccolti

Sono state 5.495 le zone censite ed analizzate, ritornando un quadro completo utile ad una reale rappresentazione del mercato. Attualmente l’Ufficio Studi sta realizzando interviste one-to-one alle agenzie del Gruppo.

A tutte queste informazioni si sommano i dati pervenuti ai nostri esperti attraverso Tecnocloud, la piattaforma in uso alle reti del Gruppo per la registrazione delle operazioni, che fornisce tutte le caratteristiche dei contratti di compravendite e locazioni gestiti dalle reti. Si tratta di un campione da 25.488 compravendite e 9.247 contratti di locazione che andranno a costituire la base per le indagini socio-demografiche.

advertisement

I dati, oltre ad alimentare l’utilissimo strumento fornito alle agenzie chiamato TecnoValore, sono fondamentali per preparare la conferenze stampa, nonché per realizzare la pubblicazione dell’Osservatorio Immobiliare e dell’Osservatorio Immobili per l’Impresa, offrendo un importantissimo strumento di analisi per giornalisti e professionisti legati al trend del settore immobiliare.

A novembre 2020 tutte queste informazioni, corredate dai dati relativi al mercato creditizio e agli indici ricavati dalle pratiche di mutuo gestite dalle agenzie Kiron ed Epicas, confluiranno nella nostra annuale Conferenza Stampa.

L’evento

I nostri esperti del mercato incontreranno la stampa nazionale e locale in un evento davvero unico! Si tratterà di un incontro in diretta streaming dalla sede nazionale di Rozzano.

Innovazione e digitalizzazione sono diventati concetti fondamentali in questa particolare situazione e il Gruppo ha deciso di sposarli per garantire una miglior diffusione del nostro patrimonio informativo e dei dati in nostro possesso grazie alla capillarità del Gruppo in totale sicurezza.

Grazie a questa nuova modalità di divulgazione la competenza dei nostri professionisti e la conoscenza del mercato sarà resa disponibile a tutti gli interlocutori a livello nazionale e locale.

osservatorio