Dal 30 Ottobre al 01 Novembre, nel territorio di Gadoni, originale evento tra mele, miniera e cascate.

Sembra strano trovare un legame tra mele, Miiniera di Funtana Raminosa e la cascata di Sa Stiddiosa, invece a ben guardare c’è.

“Vi aspetta un lungo e originale week end all’aria aperta in terra di Barbagia” – anticipa l’organizzatore dell’evento Sandro Podda.
Mele a km zero raccolte in campo, visita alla miniera di Funtana Raminosa e trekking autunnale alla cascata de Sa Stiddiosa per il ponte del 30/31 ottobre e 01 novembre 2020.


Il luogo base di accettazione è stato fissato presso Sa Stiddiosa Guest House in Gadoni- Barbagia – Valle del Flumendosa, per v
enerdi 30, con check-in a partire dalle ore 16,00 o in alternativa Sabato 31 dalle ore 15.30.

“I partecipanti – continua Sandro – saranno alloggiati in camere con bagno privato, prima colazione, wi-fi gratuito, set biancheria letto/bagno. Disponibilità camere doppie, triple o quadruple . Tariffe e camere sono visionabili sul sito www.sastiddiosa.it.

Per chi dovesse pernottare in struttura per due notti, viene applicato uno sconto del 25% sulla seconda.

Secondo quanto previsto dall’ultimo DPCM governativo la Trattoria/Pizzeria Centrale di Gadoni garantisce il servizio fino alle ore 18.00 e fino alle ore 24, con pasti da asporto consegnati direttamente in struttura.

Programma delle attività open air:
Raccolta Mele di Barbagia a km zero, dal campo al consumatore, con i sapori della freschezza, prevista per sabato 31 mattina h.10.30.

L’originale iniziativa della raccolta in campo delle mele di varietà Golden e Fuji, nasce da una collaborazione con l’azienda agricola di Gioele Agus. L’azienda, a poca distanza da Gadoni, dispone di impianti fruttiferi di mele Golden e Fuji, pere e ciliegio. Un’esperienza unica sia per gli adulti che i ragazzi . Le mele raccolte in cassette dai partecipanti, da 8, 13 e 20 kg vengono vendute a un prezzo medio di € 1,25/kg.


Sabato 31 pomeriggio h. 15.30 circa i partecipanti visiteranno la Grande Miniera di Funtana Raminosa, accompagnati dagli ex minatori dell’Associazione Cuprum di Gadoni. Ticket accesso e accompagnamento 8,00 €.


L’ultima giornata , domenica 01 novembre h 9,30 il programma prevede l’escursione Foresta Corongia con discesa fino a Sa Stiddiosa.

“Nell’inusuale percorso di avvicinamento, attraversando i boschi da cui nasce Sa Stiddiosa, sentiremo – spiega Sandro Podda – l’acqua scorrere tra i calcari prima di tuffarsi nel Flumendosa dando origine alla cascata de Sa Stiddiosa”.

E’ previsto un guado del Flumendosa a piedi nudi, per un percorso totale di 10 km.
E’ obbligatorio rispettare le norme di prevenzione anticontagio per COVID-19: distanza interpersonale, mascherine, igiene, assembramenti, pulizia dei locali e misurazione temperatura corporea.

Le attività motorie si svolgeranno tutte all’aperto nel rispetto delle distanze interpersonali;
all’interno della struttura i pasti (colazione, cena d’asporto etc) vanno consumati in camera utilizzando i tavolini messi a disposizione.
Negli spazi comuni, per il tempo necessario alla preparazione della colazione, si accederà con orari differenziati in modo da evitare la presenza simultanea di nuclei familiari non conviventi. E’ assolutamente necessario assicurarsi che non siano presenti altri ospiti nello spazio comune prima di accedervi.

Info e prenotazioni: 320 4313294 (anche whatsapp), mail stiddiausu@gmail.com, messanger sulla pagina Fb Sa Stiddiosa Guest House