Italia dei valori - riforma del csm

Ripresa del turismo: le dichiarazioni di Paolo Cuomo (IdV)

“Desidero rappresentare la voce e gli interessi degli albergatori e degli operatori turistici di tutta Italia e in particolare di quelli impegnati nelle città d’arte come Roma. Sollecitiamo il Governo a garantire l’effettiva riapertura dell’Italia ai turisti di quei Paesi extra-UE già autorizzati a entrare nei Paesi UE, come, tra l’altro, i Giapponesi e i Canadesi. Evitiamo l’applicazione della quarantena, peraltro in forte discussione in questi giorni, che è una misura che di fatto impedisce l’ingresso nel nostro Paese di turisti extra-UE. Invitiamo il Governo a estendere tempestivamente ai turisti extra-UE il concreto ed efficace sistema dei tamponi già utilizzato per gli italiani al rientro in Italia, anche con opportune soluzioni di tracciamento.

Non possiamo far morire il turismo che è una risorsa economica dominante per il nostro Paese. Il rischio è la chiusura di alberghi e il fallimento di operatori turistici che determinerà, entro breve tempo, un’enorme platea di disoccupati del settore. Anche il turismo deve convivere con la gestione sanitaria del coronavirus. Adottiamo soluzioni efficaci e intelligenti per aiutare il settore del turismo. Il Governo è responsabile anche della vitalità del turismo nel nostro Paese e della tutela di quanti hanno a cuore lo sviluppo di questo settore garantendo gli attuali livelli ed equilibri occupazionali”. 

Italia dei valori

advertisement