petali dall'inferno

Si terrà giovedì 24 settembre alle ore 18:30, nella Sala “Aligi Sassu” la presentazione di “Petali dall’inferno”, l’ultimo avvincente romanzo di Maurizio Galante pubblicato dalla casa editrice Scatole Parlanti.

Con l’autore dialogherà il professor Giommaria Pinna, intermezzi musicali con Melissa Cossu al violino, Giommaria Pinna alla chitarra e il soprano Anna Maria Canu.

Petali dall’inferno: la trama

Nel noir di Galante, la vita dell’appuntato Carlo Malatesta è segnata dal tormento e dalla dipendenza dall’alcol.

In fuga dal proprio passato e incapace di integrarsi tra i ranghi dell’Arma, a Torino, l’uomo è costretto a tornare ad Aldilà, il suo paese natale. Qui, il ritrovamento di due audiocassette nel giardino della propria abitazione, lo metterà sulle tracce del giovane Angelo Gabriele Arca, detto Arcangelo, voce narrante di un’avventura tanto raccapricciante quanto straordinaria.

Per ritrovare il ragazzino e risolvere un’indagine ai limiti del sovrannaturale, il carabiniere si ritroverà costretto a guardare in fondo al proprio animo e agli incubi che lo popolano; una discesa ripida, alla scoperta delle bassezze umane, preghiere mancate e assenza di Dio.

Petali dall'inferno - Maurizio Galante
“Petali dall’inferno” di Maurizio Galante.

Maurizio Galante

Maurizio Galante è nato a Sassari nel 1978. Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Sassari, ha vissuto per qualche anno nel Nord Italia dedicandosi all’Arma per poi tornare in Sardegna, dove tuttora lavora per un istituto bancario.

Ha pubblicato Il Frate (96 Rue de La Fontaine, 2017) e Pedras (Augh! Edizioni, 2018).