Marianna Grande (UGL)
Marianna Grande (UGL Caserta)

Marianna Grande (UGL Caserta) scrive a Carnevale (Spazio Donna)

“Accogliamo con piacere l’approdo del cortometraggio dal titolo ‘L’Aurora’ alla finale del Capri Movie International Film Festival”. Comincia così il messaggio che ha rivolto ieri sera la Vicesegretaria della UGL Caserta Marianna Grande, alla dottoressa Tiziana Carnevale, Presidente dell’associazione Spazio Donna, che opera da trent’anni nel comune di Caserta.

“Il tema della violenza di genere ha bisogno di essere veicolato da tutte le donne della provincia, senza distinzione di appartenenza politica, sociale o lavorativa” ha chiosato la sindacalista.

“La UGL Caserta organizza e sostiene mostre, gazebo informativi e raccolte di fondi necessarie a sostenere il lavoro svolto dai centri antiviolenza presenti in Terra di Lavoro, ai quali riconosciamo l’enorme valenza sociale. L’accoglienza e i percorsi tesi a ottenere consapevolezza e a rimuovere il malessere sono determinanti per sconfiggere una piaga che ha causato fin troppe vittime”.

Marianna Grande (UGL)
Marianna Grande (UGL Caserta)

Nel ricevere il messaggio del sindacato di Via Vivaldi, la Dottoressa Carnevale ha esplicitato come l’associazione Spazio Donna abbia proposto al Progetto Cast (Campagna di Sensibilizzazione Territoriale) una serie di storie realmente accadute che si sono tramutate nel soggetto del film.

“Il cortometraggio sarà elemento di promozione e prevenzione della violenza di genere ha argomentato Carnevale “auspichiamo la sua proiezione nelle scuole e nel contempo ricordiamo uno dei nostri slogan: spesso si cerca il mostro per strada quando invece è presente in casa”.