arcelormittal piano industriale

UILM sul piano per il rilancio di ArcelorMittal (ex Ilva)

“Oggi il ministro Gualtieri ha presentato l’ennesimo piano fumoso sul rilancio dell’ex Ilva. Ora ci aspettiamo di conoscere nel dettaglio i tempi e le modalità di attuazione del fantomatico piano industriale.

È paradossale che ne veniamo a consocenza solo a mezzo stampa, dopo oltre tre mesi dall’ultimo incontro e varie sollecitazioni per una convocazione”.

Lo dichiara Rocco Palombella, Segretario generale UILM, sulla situazione dell’ex Ilva.

“Le dichiarazioni di Gualtieri – commenta il leader UILM – con le garanzie occupazionali e ambientali, sono in totale discordanza con la realtà attuale in cui versano gli stabilimenti: cinquemila lavoratori in cassa integrazione, aumento degli incidenti con rischi altissimi per la salute dei lavoratori e la sicurezza degli impianti, assenza di manutenzione e forte ritardo delle opere di ambientalizzazione”.

“Siamo d’accordo con il Ministro dell’Economia sulla decarbonizzazione, salvaguardando ogni livello occupazionale, diretto e indiretto, ma ora si passi dalle parole ai fatti”.

E conclude:

“A Taranto non c’è solo un clima di forte tensione tra i lavoratori. Ci aspettiamo che da lunedì si dia seguito alle dichiarazioni fatte in questi giorni dai ministri del Governo sul futuro di Taranto. Verificheremo i fatti e siamo pronti a ogni forma di mobilitazione”.

UILM - ArcelorMittal