Tennis Tavolo: Sassari nella Europe Trophy

La stagione 2020/21 si apre con l'approdo nella Europe Trophy e il Trofeo Città dei Candelieri-14° Memorial Stefano Ganau e Sergio Visioli

Il presidente Marcello Cilloco
Una stagione 2019/20 chiusa con quattro promozioni e tante soddisfazioni, una nuova stagione che parte di slancio per la Tennis Tavolo Sassari. La società sassarese scalda i motori con entusiasmo. E brinda a una novità assoluta per il pongismo sassarese: la partecipazione ad una coppa europea.
La serie A2 paralimpica

La squadra della B1 maschile ha fatto la pre-iscrizione alla Europe Trophy, neonata manifestazione continentale per club che partirà nel febbraio 2021 e si colloca dopo la Champions League e la Europe Cup. La Tennis Tavolo Sassari ha intenzione di confermare l’iscrizione a settembre. Da ricordare che tra le formazioni maschili italiane si sono pre-iscritte anche l’Apuania Carrara e il Sant’Espedito Napoli di serie A1, la Marcozzi Cagliari di A2, e l’Unione Sportiva Villa Romanò di B2.

L’apertura dell’attività avverrà invece dal 3 al 6 settembre a Sassari con il Trofeo Città dei Candelieri-14° Memorial Stefano Ganau e Sergio Visioli. Come spiega il presidente del club Marcello Cilloco: “E’ un evento promozionale con atleti di alto livello che vogliamo sia di auspicio per la nuova annata, per le nostre squadre e le tante attività che riguardano le squadre senior, quelle dei campionati nazionali e regionali, il settore giovanile, quello paralimpico e le iniziative in programma per diffondere il tennis tavolo”.
L’annata 2019/2020 è stata condizionata dall’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 “ma nonostante l’interruzione, il bilancio è ottimo” sottolinea il presidente del club sassarese. Si parte dalla salvezza della squadra di B1, grazie all’apporto di Olawale Abaiomi Segun, Marco Sarigu e Tonino Pinna, che consentirà di programmare un campionato più ambizioso. Si arriva a ben quattro promozioni: ai nastri di partenza della stagione 2020/21 ci saranno una squadra in C1 maschile, una in B Veterani maschile, una in C2 e una in D1 regionale. Tutti risultati conquistati sul campo prima che a tavolino, dal momento che le quattro formazioni sassaresi erano in testa ai rispettivi campionati.
La squadra di B1

A queste dovrebbe aggiungersi la femminile, che è arrivata seconda nella C ma non ha potuto disputare i playoff, quindi ha alte possibilità di ripescaggio in serie B.

Senza dimenticare poi la A2 paralimpica con due formazioni: la classe 1-5 in carrozzina e quella 6-10 in piedi. Al via anche la D2 regionale.
Marcello Cilloco aggiunge: “Abbiamo in tutto una quindicina di squadre e nel 2019 abbiamo raggiunto i 150 iscritti”. Numeri già lusinghieri che la Tennis Tavolo Sassari punta a ripetere anche nella prima stagione di convivenza con le norme anti Covid-19.