Talana. Motocross rubate, ritrovate dai carabinieri

coprifuoco

Motocross rubate. Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire senso di sicurezza e rispetto della legalità.

I Carabinieri della Stazione di Talana (NU), durante un servizio di perlustrazione predisposto per il ritrovamento di refurtiva riuscivano ad individuare in mezzo alla macchia mediterranea in località “SPIDENIE”, due motocross rubate il 10 agosto, con diversi pezzi meccanici mancanti.

Una volta ricevuta la denuncia di furto sono state attivate immediatamente tutte le attività di indagine previste e diramate le ricerche della refurtiva che è stata individuata dai militari della locale Stazione Carabinieri.

I militari dell’Arma, hanno svolto nell’immediato le attività di sopralluogo e di rilevamento di tracce e indizi utili tecnici per scoprire i responsabili del furto.

advertisement

Successivamente agli atti previsti i Carabinieri, in accordo con l’Autorità Giudiziaria, hanno restituito i beni recuperati al legittimo proprietario.