polizia denuncia due persone per truffa

I fatti

Nella tarda mattinata di ieri, gli Agenti in servizio di controllo del territorio del Commissariato di PS di Quartu Sant’Elena, sono intervenuti presso un supermercato della catena commerciale Supermercati di Sardegna COOP perché il personale dipendente aveva segnalato un furto di prodotti alimentari ad opera di due uomini.

I poliziotti, dopo aver preso contatti con la responsabile del supermercato e aver visionato le immagini del sistema di sorveglianza, che inquadrava due uomini che prelevavano della merce dagli espositori per poi occultarla negli indumenti e negli zaini, hanno riconosciuto uno dei due autori.

I due, dopo aver superato le casse, guadagnavano rapidamente l’uscita.

Gli Agenti, come anzidetto, avendo riconosciuto uno degli autori per il pregiudicato Brockmann Giacomo Paolo, si sono messi subito sulle loro tracce e la ricerca è stata breve perché i due si trovavano poco distanti dal supermercato, nella vicina fermata degli autobus, sulla Via Leonardo da Vinci.

Subito fermati i due uomini consegnavano lo zaino ai poliziotti, all’interno del quale erano occultate sette salsicce, due piccole forme di formaggio e due bottiglie di amaro.

L’arresto per furto

Accompagnati negli uffici del Commissariato di Quartu Sant’Elena sono stati compiutamente identificati per Brockmann Giacomo Paolo, pregiudicato 30enne, e Cogoni Michael, 23enne, entrambi quartesi, che, al termine degli accertamenti, sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso.

La merce recuperata, per un valore di circa 100€, è stata restituita al responsabile dell’esercizio commerciale dopo la formale denuncia di furto.

I due sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza direttissima prevista per questa mattina.

Attività Commissariato