L’On. Perantoni sulla strage di Sant’Anna di Stazzema

spinte reazionarie
On. Perantoni-M5S

Strage di Sant’Anna di Stazzema, oltre a un commosso sentimento di vicinanza verso i sopravvissuti e le famiglie di chi rimase vittima dell’orrore, voglio ricordare il grande impegno del giornalista Franco Giustolisi contro l’impunità dei responsabili, che nel 1994 ha portato alla luce “L’Armadio della vergogna”, dentro il quale erano stati occultati 695 fascicoli che riguardavano gli eccidi commessi da nazisti e fascisti durante gli anni della guerra in Italia.

Quella strage deve ricordarci che il fascismo è un crimine e va combattuto sempre, perché
quell’ideologia di annientamento oggi si annida, troppo spesso, nei rigurgiti di intolleranza e
violenza”.

Così Mario Perantoni, presidente della commissione Giustizia della Camera e deputato M5S.