dico no alla droga

Dico no alla droga: i volontari promuovono il messaggio in tutta l’Isola

Nonostante la presenza dei turisti, soprattutto stranieri, quest’anno sia limitata a causa delle restrizioni negli spostamenti dovuto al Covid, le due perle turistiche dell’alta Gallura sono prese d’assalto da chi cerca il divertimento notturno.

Non è un caso se Arzachena e le sue incantevoli frazioni sono diventate sinonimo di movida e la Costa Smeralda si è affermata come uno dei luoghi più di moda di tutta la penisola: dal lusso di Porto Cervo, mèta di vip, stilisti, cantanti, calciatori e altri noti personaggi, alle località più abbordabili come Cannigione e Baja Sardinia, dove le opportunità per una vita notturna adatta a tutti i gusti sono innumerevoli.

Sicuramente terreno fertile per gli spacciatori, sempre pronti a rifornire il mercato della loro merce miracolosa, panacea per la “soluzione” di tutti i problemi della vita. Gli arresti e sequestri di ingenti quantitativi di marijuana e cocaina effettuati nella zona nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine dimostrano come i pusher siano sempre in azione per portare “aiuto” alle loro vittime.

Che fare?

Per i volontari l’unica “cura” sicura ed efficace è la prevenzione che per definizione significa “pre-venire”, cioè arrivare prima del male. Convinti che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard: “L’istruzione è l’arma più efficace nella guerra contro le droghe” i volontari, in collaborazione con gli esercenti dei negozi distribuiti nel territorio, divulgano quella verità che, se conosciuta in tempo, è in grado di tenere i giovani lontano dalla droga.

È certo, infatti, che solo la verità può confutare le bugie degli spacciatori che invitano i ragazzi a “provare”, promettendo serate felici e spensierate e, in men che non si dica, li porterà a vivere una vita senza emozioni né futuro.

Ma non solo la Gallura sarà interessata dall’azione martellante di prevenzione dei volontari di Mondo Libero dalla Droga che, nella giornata di lunedì 3 agosto, hanno distribuito centinaia di libretti informativi nelle strade del centro di Nuoro e quelli cagliaritani, mercoledì 5, porteranno il messaggio di vivere liberi dalla droga nello splendido scenario del lungomare Poetto.

Info: www.noalladroga.it

dico no alla droga