CTM, continue verifiche a bordo in materia di sicurezza covid

In Piazza Matteotti, capolinea di molte linee CTM e a bordo delle linee PF e Poetto Express in questi giorni, personale della Polizia Locale di Cagliari

La Polizia Locale di Cagliari a cui è stato assegnato lo specifico controllo del rispetto delle normative anticontagio COVID-19  per i trasporti pubblici  cittadini, ha effettuato  un sopralluogo per verificare il corretto rispetto  da parte degli utenti del servizio pubblico, fuori e dentro i bus cittadini.

La Polizia Municipale, che tra le altre attività, ha svolto svariati  controlli a bordo dei mezzi CTM durante il recente lockdown –  ha commentato il Comandante della Polizia Municipale Mario Delogu – ” sta proseguendo,  soprattutto in questo periodo estivo in cui sono maggiormente frequentati i veicoli per le zone balneari, l’attività di presidio  per  la salvaguardia della sicurezza delle persone secondo le normative  ANTI COVID e le specifiche linee guida tuttora vigenti nell’ambito dei trasporti. Servizi  non necessariamente finalizzati all’attività sanzionatoria quanto, piuttosto, a far acquisire preventivamente ai cittadini la consapevolezza che il fattore di rischio non è venuto meno  ”. 

Il Presidente di CTM SpA Roberto Porrà ha ribadito “Abbiamo ancora vigente il contingentamento a bordo dei mezzi del 60%, cioè un massimo di 63 persone a bordo di un mezzo da 12 metri  e vigiliamo sul rispetto dei posti a sedere: le informazioni sono visibili a bordo dei nostri mezzi e i posti a sedere vietati sono contrassegnati da bollini rossi”.

“Possono sedersi vicini solo i congiunti continua il Presidente – ma  è sempre obbligatorio l’uso della mascherina correttamente indossata, che copra naso e bocca. Chi contravviene a queste disposizioni non può rimanere a bordo.

I nostri Conducenti, se avvisati o se si accorgono di passeggeri che salgono senza mascherina, hanno il compito di segnalare alla Sala Controllo CTM per l’intervento delle Forze dell’Ordine.  E’ importante informare che le  squadre dei Verificatori CTM, che sono Agenti di Polizia Amministrativa, vigilino sul rispetto delle regole”.

“Igienizziamo giornalmente tutti i nostri mezzi – conclude l’Avv. Porrà – e stiamo investendo su innovativi sistemi di sanificazione dell’areazione a bordo perché è per noi di primaria importanza che i passeggeri viaggino sentendosi sicuri”.