Castelsardo. Niente Fuochi ma un nuovo evento per Ferragosto

Castelsarso

Castelsardo. Anche la città dei Doria sceglie la prudenza per quanto riguarda i festeggiamenti del Ferragosto ma non lascia,

comunque, a digiuno di appuntamenti, turisti e residenti che trascorrono l’estate nella località turistica del Nord Sardegna.

“Viste la situazione sanitaria mondiale, oltretutto la manifestazione rientra tra quelle precluse per via delle prescrizioni anti Covid che vietano le manifestazioni pubbliche con più di mille partecipanti,

l’amministrazione comunale ha scelto la via della sicurezza – ha affermato l’assessore
al turismo Valeria Sini – abbiamo deciso di evitare grandi feste,

come quella dello scorso anno, per scongiurare il pericolo di assembramenti in piazza, ma non possiamo comunque lasciare che il Ferragosto trascorra come una normale giornata estiva”.

Chi arriverà in Città il 15, potrà quindi godere della filodiffusione musicale, trasmessa dalle
terrazze del Castello dei Doria, già dalle 12 del mattino, che darà l’aria della festa in città.

Musica di tutti i generi e per tutti i gusti che andrà avanti sino alla mezzanotte quando sarà la disco dance a farla da padrone,

grazie all’associazione Black Events ed al dj Andrea Satta, che promette divertimento e spettacolo per tutti.

Sin dall’imbrunire inoltre, sulle mura della fortezza verranno proiettate immagini luminose e, dalle terrazze partiranno giochi di luce che allieteranno la serata e illumineranno il cielo estivo di colori,

sfumature ed espressioni a cura della Art& concerti.

La giornata di festa sarà possibile grazie alla preziosa collaborazione fra la locale ProLoco e l’amministrazione comunale.

Nella Città proseguono inoltre, già dall’inizio della stagione estiva, appuntamenti culturali e di spettacolo,

promosse di concerto con la Libreria Mondadori, le cooperative che gestiscono Mim e
Mog e la neonata Associazione Borgo Vivo che sta animando il centro storico e registrando il gradimento e la partecipazione di residenti e visitatori.

“Seppur si tratta di una stagione particolare, iniziata in ritardo e con tante limitazioni – ribadisce il sindaco Antonio Capula –

puntiamo ad allungarla il più possibile con un calendario di appuntamenti che arriverà sino a Novembre”.

Dalla prima settimana di Settembre prenderà infatti il via la decima edizione del Festival Internazionale di Promozione del Libro e della Lettura “Isola in rete” che propone,

per l’edizione 2020 oltre 50 appuntamenti dal tema “Miti antichi e contemporanei”.

Dall’11 Settembre la musica Jazz da tutto il mondo si darà appuntamento a Castelsardo per la suggestiva e prestigiosa manifestazione “Musica sulla Bocche”

che propone oltre 50 appuntamenti musicali negli angoli più pittoreschi della città, con la complicità di albe, tramonti e della luce della luna.

“A seguire ospiteremo nella nostra città il festival del Diving – conclude l’assessore Sini – per poi finire con il Rally mondiale”.

Castelsarso