A Cagliari denunciati gli autori dell’aggressione in piazza Garibaldi

Tre persone sono state denunciate dai poliziotti della Squadra Volanti quali autori dell'aggressione del 30 luglio ai danni di quattro persone in piazza Garibaldi

Polizia denuncia due persone per truffa

Aggressione in Piazza Garibaldi a Cagliari, quella sera, due dei tre erano stati da subito individuati ed identificati dalle pattuglie immediatamente intervenute a seguito di diverse chiamate al 113 che segnalavano un violento pestaggio da parte di un folto gruppo di giovani che in qual momento si stava consumando nella centralissima piazza. La tempestiva presenza sul posto delle Volanti ha consentito di porre fine all’aggressione.

Quattro persone, due uomini e due donne, poco prima erano state oggetto di un fitto lancio di bottiglie di plastica da parte di numerosi ragazzini, mentre le stesse erano sedute tranquillamente su una panchina, intente a mangiare una pizzetta.

Quando le due coppie hanno chiesto invano di essere lasciate in pace e si sono allontanate per non avere altri problemi, per tutta risposta, gli stessi giovani, muovendosi in gruppo, li hanno raggiunti, accerchiati ed hanno iniziato a minacciarle, per poi passare subito alle vie di fatto con calci, pugni e colpi di cintura, nei confronti dei due uomini, colpevoli solo di aver provato ad opporsi a ciò che stavano subendo loro e le loro compagne.

Tre delle vittime sono state sottoposte a cure mediche per le lesioni riportate.

Grazie alla tempestività di azione da parte degli agenti delle Volanti, che hanno avviato subito gli opportuni accertamenti, anche il terzo autore dell’aggressione è stato individuato ed identificato.

Pertanto, un ventenne marocchino e due quartesi, rispettivamente di 17 e 16 anni sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per lesioni personali aggravat