l'imprenditore-egiziano-Fouad-Hassoun

Il 2020 si prospetta come un anno buio per il turismo, ma nonostante i tempi difficili, in Sardegna c’è un imprenditore turistico che apre i suoi hotel, quando gli altri Paesi chiudono le frontiere.

La tenacia a non arrendersi e la consapevolezza dei problemi economici che hanno molti dipendenti stagionali, costretti a stare a casa da molti mesi, hanno spinto l’imprenditore egiziano Fouad Hassoun, a cogliere la sfida e aprire i propri hotel in Sicilia e in Sardegna, per cercare di salvare quello che resta della stagione turistica.

Grazie alla sua caparbietà, ha trovato il sostegno dei partner stranieri, che da anni collaborano con il gruppo, permettendogli di costruire un’operazione centrata sulla Sardegna e sulla Sicilia, che tramite collegamenti aerei, porteranno turisti dall’Olanda e dalla Francia, per dare nuova linfa a un indotto che rischiava di soffocare.

Il Gruppo Kiwi Italia, è una catena alberghiera consociata della Flash Tour International e dal 1985 è la seconda più grande azienda egiziana sul mercato turistico internazionale.

Si tratta di una grossa azienda specializzata nel settore turistico, che gestisce sia strutture ricettive, sia un’agenzia di incoming che accoglie clienti di diverse nazionalità, ed è composta da due segmenti principali: la Kiwi Beach Resorts. che in Italia gestisce otto strutture, cinque in Sicilia e tre in Sardegna, e la Kiwi Travel un’agenzia di viaggi specializzata nell’incoming.

Gli hotel ubicati in Sardegna, danno lavoro a circa 210 dipendenti, a cui si devono aggiungere i 25 operatori dell’agenzia di viaggi. Il Gruppo Kiwi apre le proprie strutture per sette mesi all’anno, dando continuità ai dipendenti e all’indotto del settore. Gi hotel sardi, inizialmente sarebbero dovuti essere due, ma poi ne sono stati aperti tre e si trovano tutti nel territorio di Castelsardo in provincia di Sassari. Da qualche giorno, stanno già ospitando i primi turisti arrivati all’aeroporto di Alghero, con un volo della compagnia aerea Corendon, proveniente da Amsterdam, con 176 turisti olandesi, che alloggeranno negli alberghi di Fouad Hassoun.

Gli alberghi dell’imprenditore egiziano, sono tutti di primordine e in posizioni strategiche della costa di Castelsardo. Si tratta dell’Hotel Pedraladda, 4 stelle – 115 camere, che si affaccia sul Lungomare di Castelsardo, gode di una posizione fortunata, al centro del Golfo dell’Asinara, in grado di offrire da qualsiasi terrazza o balcone, una vista di una bellezza mozzafiato. Il Castelsardo Resort, 4 stelle – 143 camere, immerso nella macchia mediterranea e che si affaccia direttamente sul mare, offrendo ai suoi ospiti una meravigliosa vista sull’Isola dell’Asinara. Il Rasciada Club Resort, 4 stelle, che sorge direttamente sul mare, in un tratto di costa rocciosa intervallata da incantevoli calette di sabbia, cosi come la sua spiaggia privata e attrezzata, al centro della splendida cornice del mare incontaminato del golfo dell’Asinara.

Castelsardo, è uno dei borghi medioevali più belli d’Italia, edificato sulla rocca e interamente circondato dalle possenti mura del Castello dei Doria, con il suo dedalo di stradine, dove sono ubicate numerose botteghe di artigiani e dove si può visitare il museo dell’intreccio, che svelerà ai suoi visitatori i segreti degli antichi mestieri. Tutto a Castelsardo parla di tradizione, di storia e di voglia di aggregazione tipica dei borghi italiani, che sono la culla della capacità di tramandare i segreti degli antichi mestieri dell’Isola.

La sua posizione favorevole, permette di raggiungere in poco tempo, le più belle località del nord Sardegna.

Gian Piero Pinna