sex toys

I sex toys, le cui origini si perdono nei meandri del tempo, non sono più oggetti relegati alle sole vetrine dei sex shop ma si sono evoluti e sono diventati ormai veri e propri dispositivi tecnologici e oggetti di design, aprendo le porte a un mercato sempre più ricco, vario e accessibile soprattutto online, con un incremento delle ricerche in Italia del +143,0%1 nell’ultimo anno e un boom di interesse del +110,0%2 durante la fase del lockdown.

È quanto emerge dall’ultima analisi di idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – che ha monitorato l’andamento dei prezzi e l’interesse degli italiani online per i prodotti delle categorie “Sex toys e Protezione” nel corso dell’ultimo anno e, in particolare, nel periodo di lockdown e nelle fasi successive.

Nel corso dell’ultimo anno, a farla da padroni nelle preferenze degli italiani3 sono stati i Vibratori, seguiti dai Sex toys per uomini, i Dildo, i Preservativi, i Lubrificanti intimi e gli articoli per la Pianificazione familiare.

Sex Toys durante il lockdown e post-lockdown: andamento dell’interesse online

L’isolamento in cui siamo stati costretti per molte settimane ha rimodulato i nostri stili di vita e ha stimolato il desiderio di conoscersi più a fondo, anche attraverso la sessualità, vissuta a distanza e supportata da contatti virtuali e sex toys, il cui interesse online nei mesi del lockdown è aumentato in media del +110,0%.

Anche nella fase di lockdown, come nel corso dell’ultimo anno, i prodotti più cercati online sul portale idealo.it sono stati i Vibratori (+161,6% di intenzioni di acquisto), nelle varie forme, prezzi e caratteristiche, dai modelli più semplici a quelli più avanzati che uniscono cura del design, ricerca nei materiali e tecnologia.

È cresciuto anche l’interesse per i sex toys per uomini (+136,6%) seguiti dagli articoli per la Pianificazione familiare (+115,0%), i Dildo (+71,5%), i Preservativi (+45,2%) e, all’ultimo posto, i Lubrificanti intimi (+43,8%).

Cambiano le cose nel post lockdown con una riduzione generale dell’interesse verso tutti i prodotti della categoria Sex toys e Protezione4 (-31,2%) ad eccezione dei preservativi, le cui ricerche online nel mese di giugno sono aumentate del +22,8% rispetto alla fase 1.

Quanto abbiamo speso in più per i sex toys durante il lockdown?

L’effetto lockdown sull’andamento dei prezzi ha riguardato anche i prodotti delle categorie sex toys e protezione che, sul portale idealo.it, sono aumentati in media del +21,8%5.

L’aumento maggiore si è avuto per i Vibratori, il cui prezzo è cresciuto in media del +36,5% ma sono aumentati anche quelli dei Dildo (+24,5%), dei Preservativi (+22,1%), degli articoli per la Pianificazione familiare (+20,2%), dei Lubrificanti intimi (+17,2%) e, infine, dei Sex toys per uomini (+9,5%).

Sex toys e protezione: Italia vs Europa nelle preferenze e nei prezzi

L’interesse online per i sex toys e gli articoli per la protezione è cresciuto in tutti i Paesi europei durante la fase di lockdown ma in Italia si è registrato il maggiore aumento di interesse, +110,0% in media rispetto al +100,7% del Regno Unito, +55,9% della Francia, +36,5% dell’Austria, +23,3% della Germania e +16,9% della Spagna6.

Interessante notare le differenze in termini di crescita delle preferenze tra cittadini dell’Europa: gli italiani e gli austriaci scelgono i Vibratori (+161,6% e +68,4%), i francesi preferiscono i Dildo (+78,8%), gli spagnoli, i tedeschi e i britannici i sex toys per uomini (+101,0%, +35,3% e +121,4% rispettivamente).

Anche i prezzi medi degli articoli delle categorie Sex toys e protezione fanno registrare delle differenze tra Paesi dell’Europa7: la Francia è il Paese dove in generale, nell’ultimo anno, i Sex toys e gli articoli per la protezione costano di più. In Italia, invece, i Preservativi e gli articoli per la Pianificazione familiare costano meno che negli altri Paesi d’Europa e in particolare rispetto a Germania e Austria, al primo posto rispettivamente per i prezzi degli articoli per la Pianificazione familiare e dei Preservativi.

“La sessualità e l’erotismo fanno da sempre parte del genere umano e ormai vecchi tabù che aleggiavano intorno al mondo dei sex toys stanno gradualmente svanendo – ha dichiarato Fabio Plebani, Country Manager di idealo per l’Italia. – Per questo motivo abbiamo deciso di inserire i vibratori e gli anelli vibranti tra le categorie di prodotti selezionati per una nuova iniziativa di idealo, con cui vogliamo regalare una vita fatta di vibrazioni agli utenti del nostro portale. La pagina con tutte le offerte delle #idealovibes è online su idealo.it e sui nostri canali social”.

Cliccando qui potrete leggere l’articolo intero sul magazine di idealo.

A proposito di idealo

idealo è un comparatore prezzi con oltre 145 milioni di offerte di oltre 30.000 negozi online.

L’azienda viene fondata a Berlino nel 2000 e da allora è cresciuta costantemente. Dal 2006 entra a far parte del gruppo editoriale Axel Springer SE (editore anche di Bild Zeitung). Attualmente è presente in Germania, Austria, Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, con sei portali nazionali. Nel corso dei suoi primi 19 anni di attività ha ricevuto eccellenti recensioni e ha vinto numerosi test condotti da enti autorevoli e indipendenti impegnati nella tutela dei consumatori. Nel 2014 ha ottenuto dall’ente di certificazione tedesco TÜV Saarland il marchio di “comparatore certificato” per la qualità delle informazioni reperibili sul portale e le misure a protezione dei dati degli utenti. idealo mette a disposizione dei propri utenti centinaia di test sui prodotti e opinioni di altri utenti, non limitandosi ad offrire un servizio di comparazione per individuare i prezzi più convenienti, ma ponendosi anche come una guida autorevole e imparziale allo shopping on-line con schede tecniche, filtri di ricerca avanzati e recensioni di esperti. Oltre 800 persone provenienti da quasi 40 nazioni lavorano nella sede di Berlino. idealo è una partecipazione di maggioranza di Axel Springer SE.

Note al testo

1 Per realizzare questo studio, idealo ha preso in esame esclusivamente i dati del proprio portale sotto la categoria Sex Toys e Protezione. Periodo: dal 1° Maggio 2019 al 30 Aprile 2020, messo a confronto con quello compreso tra il 1° Maggio 2018 e il 30 Aprile 2019.

2 idealo ha analizzato l’interesse online per la categoria Sex toys & Protezione sul proprio portale italiano. In particolare, le intenzioni di acquisto giornaliere del periodo Febbraio-Aprile 2020 sono state messe a confronto con quelle del periodo compreso tra Maggio 2019 e Gennaio 2020.

3 Sul portale idealo.it. Alla categoria con il maggior interesse online è stato assegnato uno score pari a 100,0. Tutti gli altri valori sono espressi in proporzione rispetto a questo punteggio di riferimento: Vibratori (100,0), Sex toys per uomini (76,7), Dildo (42,6), Preservativi (42,2), Lubrificanti intimi (23,2) e Pianificazione familiare (11,9). Periodo: dal 1° Maggio 2019 al 30 Aprile 2020.

4 idealo ha analizzato l’interesse online per la categoria Sex toys & Protezione sul proprio portale italiano. Periodi: Fase 1 (Marzo-Aprile 2020), Fase 2 (Maggio 2020) e Fase 3 (Giugno 2020).

5 idealo ha analizzato i prezzi medi mensili per la categoria Sex toys & Protezione sul proprio portale italiano. Quelli del periodo Febbraio-Aprile 2020 sono stati messi a confronto con quelli del periodo compreso tra Maggio 2019 e Gennaio 2020.

6 idealo ha analizzato l’interesse online per la categoria Sex toys & Protezione sul proprio portale internazionale. In particolare, le intenzioni di acquisto giornaliere del periodo Febbraio-Aprile 2020 sono state messe a confronto con quelle del periodo compreso tra Maggio 2019 e Gennaio 2020. Paesi: Italia, Germania, Francia, Spagna, Regno Unito e Austria.

7 idealo ha analizzato il prezzo medio per la categoria Sex toys & Protezione sul proprio portale internazionale, Regno Unito escluso. Periodo: da Maggio 2019 ad Aprile 2020. Paesi: Italia, Germania, Francia, Spagna e Austria.