Sapor di bambina

Il singolo: “Sapor di bambina”

A proposito del singolo, il gruppo commenta: «Sapor di bambina è il fuoco che divampando ha sprigionato in noi il desiderio di evadere dalla prigionia di questo periodo egemonizzato dalla pandemia. È la voglia di rinascere, l’ammiccante sorriso sulle labbra di chi finalmente può dire “posso”. La canzone è stata scritta in un periodo in cui tutto sembrava perduto, è un inno dal profumo rock alla libertà, all’amore, al desiderio: un’affascinante ragazza che emana seduzione ma che, nonostante si celi dietro un niveo velo di ingenuità, sfodera invece i suoi artigli. Riusciranno queste ardite armi femminili a intimorire un ardente corteggiatore prigioniero, adesso libero?».

Sapor di bambina

Tiresia: note biografiche

I Tiresia nascono con l’ambizione di mostrare alla scena musicale italiana che il fervore rock non è spento ma che può richiamare a sé ancora numerosi estimatori.

Come l’indovino cieco della mitologia greca, i Tiresia sono lo sguardo verso il futuro, forti delle più che collaudate emozioni evocate dal grande repertorio del passato.

All’inizio del 2018, grazie all’incontro casuale di Fabrizio Borghese (cantante) e Cris-Toh (chitarre), si manifesta una convergenza di idee e intenti tale da far sbocciare un proficuo connubio creativo.

Sapor di bambina

Numerosi sono gli eventi a cui hanno partecipato e in cui la loro musica è riuscita a scuotere gli animi rock del pubblico. Altrettanti numerosi sono stati i concorsi a cui hanno preso parte, ottenendo sempre arguti riconoscimenti.

Il singolo “Sapor di bambina” costituisce il loro esordio discografico, supportati dall’etichetta Advice Music di Alberto Boi.

Tiresia sui social