Reumatologica. Ad Olbia Tempio autorizzato nuovo centro prescrittore

Reumatologia. L’associazione ANMAR: “Abbiamo ottenuto un grande successo che renderà più facile la vita ad oltre 250 pazienti sardi ponendo fine a viaggi lunghi e costosi. Ringraziamo la Regione per la decisione”

“Finalmente i pazienti reumatologici della Gallura avranno il loro centro prescrittore”.

E’ questo il commento di ANMAR Onlus (Associazione Nazionale Malati Reumatici) che ringrazia la dott.ssa Donatella Garau

(Direttrice del Settore Farmaceutico della Regione Sardegna) per aver autorizzato il nuovo centro prescrittore ad Olbia Tempio.

“Dopo un lavoro di concerto con la dott.ssa Daniela Marotto con ANMAR la dott.ssa Garau ha appreso l’importanza di agevolare i pazienti nel loro percorso già difficile causato dalla patologia– afferma l’ANMAR -.

Sono oltre 250 pazienti che fanno terapie reumatologiche in questa zona della Sardegna.

Finora la maggioranza dei pazienti era costretta ad andare a fino a Cagliari e circa 50 malati uscivano addirittura dall’isola ed erano seguiti tra Milano Genova Roma Firenze e Siena.

Tutti i costi per i viaggi erano totalmente a carico del paziente”. “Grazie al lavoro di ANMAR ora i pazienti reumatologici avranno questo centro più vicino – prosegue l’Associazione -.

Ringraziamo inoltre per la grande sensibilità: l’Ats Sardegna, il Direttore generale dott. Giorgio Steri, il Direttore sanitario dott. Maurizio Locci.

Mentre per Assl Olbia (che comprende anche ospedali di tempio e la Maddalena) il Direttore socio sanitario ing. Paulo Tauro”.

Reumatologia