Mandas. «Festival Internazionale della Letteratura di viaggio D.H. Lawrence»

Festival Internazionale della Letteratura

«Festival Internazionale della Letteratura: al via dal 31 luglio al 2 agosto la XIII edizione dell’evento promosso dal Comune di Mandas in collaborazione con i Comuni di Laconi, Isili, Serri e Nurallao, con il sostegno della Fondazione di Sardegna, della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della Pubblica Istruzione, Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato del Turismo e dell’ARST.

Organizzato dall’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, sono previste tre giornate da vivere alla scoperta di Trexenta e Sarcidano ricordando il viaggio nell’Isola di David Herbert Lawrence.

 Il programma della tre giorni sarà presentato martedì 28 luglio alle ore 11.00

presso gli spazi dell’Exmà in via San Lucifero 71 a Cagliari.

advertisement

All’incontro con i giornalisti parteciperanno i Sindaci dei Comuni che ospiteranno l’evento, Graziano Milia coordinatore Comunicazione della Fondazione di Sardegna, Stefano Delunas Presidente Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, Giovanni Follesa direttore artistico del Festival.

Inoltre, sono stati invitati a partecipare l’assessore regionale ai Beni Culturali, Andrea Biancareddu, l’assessore regionale al Turismo, Gianni Chessa, Chicco Porcu Amministratore Unico Arst Spa.

Festival Internazionale della Letteratura

L’edizione di quest’anno, sotto la direzione artistica di Giovanni Follesa, si presenta con contenuti originali. Filo conduttore sarà come tradizione la presentazione di diversi romanzi. Tra i nomi previsti in cartellone spiccano quelli di Francesco Pinto e Federico Nati che presentano rispettivamente “L’uomo che salvò la bellezza” e “L’esperienza del cielo: Diario di un astrofisico”.

Ci saranno inoltre Renato Troffa, Eleonora Carta, Carlo Augusto Melis Costa che presentano “Giallo sardo” ed infine Luca Telese che porta il suo “Cuore rossoblù” e riceverà, insieme alla Biblioteca Comunale di Mandas, il premio D.H. Lawrence 2020.

 L’edizione targata 2020 prevede inoltre una colorata novità. Spazio infatti alla cultura a tutto tondo con l’introduzione all’interno del programma della “Street Art”. A rappresentare l’arte di strada saranno due nomi di spicco: Crisa e Tellas.