Invasione poetica 2020

Il 17, 18, 19 Luglio torna Invasione PoEtica – Giornate della Poesia 2020 che, per la sua quinta, edizione occupa uno scorcio d’estate e recupera così il tempo perduto durante la quarantena.

Si apre così la stagione calda con un’azione culturale che vuole anche essere da stimolo per la ripartenza dei locali e bar del paese che hanno sofferto per la chiusura forzata.

L’Amministrazione Comunale di Gavoi, Assessorato della Cultura e Identità, Associazione ProcivArci, Sardegna Poetry Slam, L.I.P.S, Commissione Cultura e Identità, hanno, infatti, deciso di organizzare l’evento in un periodo e in una forma inedita dovuta anche alle prescrizioni per il contenimento del Covid19.

Invasione PoEtica – Giornate della Poesia 2020

La maggior parte degli eventi è prevista, infatti, presso bar, ristoranti o attività commerciali che si sono rese disponibili a ospitarli attraverso una manifestazione di interesse e saranno ovviamente eventi all’aperto, in spazi disposti dalle stesse strutture o lungo le vie chiuse al traffico per l’occasione, al fine di garantire il distanziamento e posti a sedere sufficienti.

La poesia si allargherà a dismisura uscendo dai luoghi canonici, sfatando ogni pregiudizio su questa forma d’arte e andrà a occupare le strade, i bar, le piazze.

La “Gara Poetica”

Ci sarà, per la prima volta in questa quinta edizione, una tradizionale Gara Poetica (con i poeti Alessandro Arca di Silanus e Nicola Farina di Orgosolo accompagnati da Su Cuncordu de Gavoi al suo esordio pubblico) visto che la stessa non si è potuta disputare nei trascorsi eventi identitari gavoesi (le feste di Sant’Antioco e San Giovanni che da sempre sono palco privilegiato per i poeti estemporanei).

E ci saranno spazi dedicati alla poesia detta, recitata, letta, performata e agita, ma anche per la poesia narrata nei romanzi e immortalata nella fotografia. La poesia si farà ancora sfida nel 5° Barbagia Poetry Slam, ospitato nella suggestiva cornice del Lago di Gusana, che invierà alla finale regionale i migliori poeti in gara e premierà il “più sommo” con una forma di Fiore Sardo dei pastori di Gavoi.

Il pubblico scoprirà, attraverso la conoscenza diretta dei protagonisti, di fronte a un buon bicchiere o a un aperitivo gustoso, quel qualcosa in più, che consentirà di assaporare al meglio i versi di ieri e di oggi.

E se il lockdown ha impedito il normale svolgersi di tante manifestazioni e anche di Invasione PoEtica nella sua versione primaverile, lo spostamento delle date a luglio ha consentito invece di ritrovare ospiti attesi e ricercati, come il poeta d’azione Serge Pey che porta la poesia nella filosofia e poi conduce entrambe per le vie delle rivoluzioni mondiali, accompagnato nella vita e nell’arte dall’artista gavoese Chiara Mulas.

E sarà nuovamente a Gavoi anche Sergio Garau, pluricampione di Poetry Slam, grande Mc e performer mondial-sassarese per la prima volta con un intero spazio dedicato a un suo spettacolo. Ospite speciale del Barbagia Poetry Slam, invece, sarà l’austriaca Katharina Wenty grande slammer, poetessa, performer e regista.

Per uno Slam quasi tutto al femminile è stata scelta come Maestra di Cerimonie l’attrice, blogger e educatrice guerriera Valentina Loche, mentre gli intermezzi musicali saranno curati dalla trombettista Ersilia Prosperi che vanto prestigiose collaborazione e esperienze internazionali.

Non mancheranno la sagacia e la precisione del notaio di gara LIPS Giovanni Salis, vecchia conoscenza dell’Invasione gavoese e la presenza dei più agitati poeti della scena sarda. In questa quinta edizione, inoltre, ci sarà la prima incursione della manifestazione gavoese nel mondo della narrativa con il reading-presentazione del libro La morte si nasconde negli orologi di Emiliano Deiana, sindaco di Bortigiadas e presidente di Anci Sardegna al suo esordio con un romanzo invaso dal linguaggio e dalle figure poetiche.

L’intorno degli eventi e i muri di granito della Via Roma ospiteranno invece le immagini colte dal fotografo Francesco Mereu Siesko durante la scorsa edizione dell’evento con la mostra Sa Poetica Invasione.

L’Ass. Mura su Invasione PoEtica 2020

“Non ci siamo dati per vinti – afferma Enrico Mura, Assessore della Cultura e Identità – e, nonostante le grandi difficoltà che tutti abbiamo dovuto affrontare e affrontiamo a causa della pandemia, abbiamo costruito, con un grande lavoro collettivo che ha coinvolto amministratori, associazione ProcivArci, Sardegna Poetry Slam e Commissione Cultura, il primo evento culturale dal vivo dopo la quarantena e l’isolamento forzato. Già il 21 marzo per la Giornata Mondiale della poesia avevamo generato un appuntamento online di video poesia che ha riscosso grande successo e adesso riusciamo a recuperare, in nuova veste, un piccolo grande evento per noi molto importante e ormai storicizzato. Ci affideremo per tre giorni – conclude l’assessore – al potere creativo e catartico dell’azione poetica per ricercare la spinta verso la costruzione di un futuro che non c’è e per superarne al meglio le incognite”.

Il programma

Ecco quindi il programma dettagliato della quinta edizione di Invasione PoEtica 2020 – Giornate della Poesia.

Venerdì 17 luglio

Ore 17:30 – Via Roma – Inaugurazione Mostra fotografica Sa Poetica Invasione a cura di Francesco Mereu Siesko.

Ore 19 – Cortile Casa Maoddi-Caserma Betza – PoEtande in Sardu: Presentazione dell’evento e Gara Poetica con i poeti estemporanei Alessandro Arca di Silanus e Nicola Farina di Orgosolo, accompagnati da Su Cuncordu de Gavoi.

Sabato 18 Luglio

Ore 17:30 – Bar Sa Harrela – PoEtande – IO game over, spettacolo di performance-poesia di Sergio Garau.

Ore 19:00 – ristorante Sa Valasa – 5°Barbagia Poetry Slam – sfida poetica, valida per la qualificazione alle finali regionali LIPS – Special Guest Katharina Wenty (Austria) – Super-Mc Valentina Loche – notaio Giovanni Salis, in collaborazione con LIPS, Poetry Slam Sardegna, musiche a cura della trombettista Ersilia Prosperi.

Domenica 19 Luglio

Ore 18:30 – Bar Anko Franka – PoEtande – aperitivo poetico – NarrativaPoetica – Emiliano Deiana legge e racconta il suo romanzo La morte si nasconde negli orologi.

Ore 21:30 Bar Kursal – PoEtande – Ultimo Bombardamento – performance di Poesia-Azione con Serge Pey e Chiara Mulas.

Mostra

Dal 17 Luglio – lungo la Via Roma – Mostra fotografica Sa PoEtica Invasione a cura di Francesco Mereu Siesko.

Attenzione!

Si avvisa il gentile pubblico che gli appuntamenti in programma inizieranno sorprendentemente all’orario previsto.

Ogni evento si svolgerà all’aperto e saranno predisposti posti a sedere nel rispetto del distanziamento sociale. Non dimenticate la mascherina!

A documentare per immagini Invasione PoEtica 2020 ci sarà il fotografo ufficiale dell’evento, Francesco Mereu, in arte Siesko.

Maggiori informazioni su www.comune.gavoi.nu.it.