“Effetto notte” da giovedì 16 luglio a Oristano

Da giovedì 16 luglio 2020 a Oristano ritorna il cinema all’aperto con una bellissima rassegna dal titolo " Effetto notte"

La rassegna “Effetto notte” è promossa dall’Assessorato alla Cultura e spettacolo del Comune di Oristano, in collaborazione con la Fondazione Oristano, la Pro Loco e l’Associazione Culturale Cinematografica Band Apart di Oristano che ha curato la scelta dei film e la parte grafica (a partire dal titolo, richiamo al film di François Truffaut del 1973).

“Effetto Notte” nasce con l’intento di proporre una serie di proiezioni volte a coniugare qualità e varietà. La scelta dei titoli, affidata a Band Apart, si è indirizzata verso opere importanti, spesso premiate nei festival, ma poco viste o non proiettate nelle sale cittadine (Il cittadino illustre, Ma Loute) – spiega l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. Intrattenimento e valore artistico, con uno sguardo anche al cinema prodotto in Sardegna, sono le parole chiave della nostra rassegna che vuole unire il taglio autoriale e realistico a quello più favolistico e ironico, come nel caso dell’ultimo film, Billy, proposto dalla stessa Pro Loco”.

Le 8 proiezioni si terranno a partire dal 16 luglio, il giovedì sera, con inizio alle 21.30, presso lo Spazio Giovani Busonera (via Morosini – Sa Rodia). La biglietteria sarà aperta dalle 20.30.

Il biglietto costerà 5 euro e l’abbonamento 30 euro.

Presso la sede della Pro Loco di Oristano (via Ciutadella de Minorca) saranno già disponibili da martedì, orario di apertura da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16, sabato dalle 9 alle 13.

Saranno adottate le misure di prevenzione e sicurezza sanitaria previste dalle norme contro il Coronavirus. Per agevolare l’ingresso si consiglia di recarsi con anticipo all’ingresso per consentire la puntualità dell’inizio proiezione.

I film della rassegna

16 luglio – Un profilo per due (2017, 99′, commedia) Stéphane Robelin

23 luglio – Il cittadino illustre (2016, 118′, commedia/drammatico) Gastón Duprat, Mariano Cohn

30 luglio – I fratelli Sisters (2018, 120′, western) Jacques Audiard

6 agosto – Sono tornato (2018, 100′, commedia) Luca Miniero

13 agosto – Charley Thompson (2017, 122’, drammatico/avventura) Andrew Haigh

20 agosto – Ma Loute (2016, commedia, 120′) Bruno Dumont

27 agosto – L’agnello (2019, 95′, drammatico) Mario Piredda

3 settembre – INGRESSO LIBERO – Billy (1991, 90′, favola) di Jean-Pierre Duriez