Difesa: Calvisi, il Corpo delle Capitanerie di porto al servizio del Paese

“Rivolgo a tutto il personale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera l’apprezzamento delle istituzioni e dei cittadini per la preziosa attività che svolgete quotidianamente con dedizione e professionalità. Da 155 anni garantite la salvaguardia della vita in mare, la sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, la tutela dell’ambiente marino, dei suoi ecosistemi e la vigilanza dell’intera filiera della pesca marittima, oltre che a intervenire a tutela dei bisogni dei cittadini nelle attività di vostra competenza.

Fondamentale, inoltre, il vostro intervento negli ultimi decenni che ha consentito di salvare centinaia di migliaia di vite umane nel Mar Mediterraneo” – ha dichiarato il Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, nel corso di una breve visita svoltasi stamattina a Roma presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

“Come parte della nostra storia, da sempre rappresentate un esempio di impegno e di prossimità alla popolazione. Uno dei tasselli importanti di cui si compone la Difesa. Professionisti guidati da valori e ideali che continuano ad animare gli appartenenti al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera nel quotidiano impegno al servizio delle Istituzioni e dei cittadini.

Anche nel corso di questa emergenza sanitaria avete dato, più volte, un contributo fondamentale intervenendo, in stretta sinergia con le altre Forze Armate, a supporto dei cittadini, garantendo non solo la regolarità e la sicurezza dei trasporti marittimi, ma anche il trasporto eccezionale di materiale sanitario in tutta Italia così come le attività di supporto per il rientro in Patria delle navi da crociera.

A tutte le donne e agli uomini del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, che con rara dedizione contribuiscono al bene del Paese, rinnovo la gratitudine delle Istituzioni e l’affetto degli italiani” – ha concluso Calvisi.

“Siamo veramente soddisfatti della visita presso il nostro Comando Generale del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Dott. Giulio Calvisi, al quale ho avuto l’onore ed il piacere di illustrare in prima persona le numerose e variegate attività del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera al servizio del Paese. Un Corpo che, pur svolgendo primariamente attività connesse agli usi produttivi e civili del mare, è assolutamente orgoglioso di appartenere alle Forze Armate italiane” – ha dichiarato il Comandante Generale della Guardia Costiera italiana, Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino.