Cagliari. Pugni, calci e minacce agli Agenti. Arrestato 34enne

Questo non è amore

Minacce agli Agenti. Questa mattina, un equipaggio della Squadra Volante mentre transitava in Viale Regina Margherita, ha notato un uomo intento ad urinare in strada.

I poliziotti si sono avvicinati al soggetto, il quale, vedendoli, ha iniziato a proferire frasi ingiuriose assumendo un atteggiamento violento e minaccioso, cercando di sottrarsi all’identificazione.

Minacce agli Agenti

Gli operatori con non poca difficoltà, hanno tentato invano di calmarlo cercando anche di comprendere le ragioni di tanta rabbia. Tentativo inutile, perché l’uomo, successivamente identificato per Alessio Massidda, 34enne cagliaritano, ben noto alle Forze di Polizia per i numerosi precedenti specifici, ha continuato ad inveire contro gli Agenti riuscendo a spintonare violentemente una poliziotta.

advertisement

Il Massidda è stato messo in sicurezza all’interno del veicolo d’istituto. Condotto in Questura, durante il tragitto e anche all’interno degli uffici, ha continuato nei suoi modi violenti, danneggiando non solo il mezzo di servizio ma vari arredi della Questura.

Al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto per resistenza, minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento di bene pubblico e indagato in stato di libertà per il rifiuto di declinare le generalità. Il Massidda nella mattinata odierna sarà accompagnato in tribunale per l’udienza direttissima.