Cagliari. A Isabelle Huppert il Filmng Italy Woman Power Award

Isabelle Hupper

Al via la 3^ edizione di Filming Italy Sardegna Festival ideato e diretto da Tiziana Rocca, che si terrà dal 22 al 26 luglio a Forte Village di Cagliari.

La manifestazione – che si è affermata come unica nel suo genere perché lega per la prima volta Cinema e Televisione con proiezioni, incontri e presentazioni di film e serie televisive, coinvolgendo le più importanti distribuzioni e produzioni del piccolo e grande schermo insieme ai colossi dell’entertainment VOD e televisivo.

A Isabelle Hupper il Filming Italy Sardegna Festival 

Tiziana Rocca con Christian Solinas, Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, l’Assessore al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, l’Onorevole Giovanni Chessa, Lorenzo GiannuzziAmministratore Delegato Direttore Generale di Forte Village hanno il grande piacere di annunciare la consegna del Filming Italy Woman Power Award alla grandissima attrice francese  Isabelle Huppert.

Tiziana Rocca: Sono felice e orgogliosa di premiare con il Filming Italy Woman Award  unicona del cinema mondiale come Isabelle Huppert. Unartista immensa che attraverso linterpretazione dei suoi irrequieti e controversi personaggi femminili  ha sempre dimostrato forza e coraggio,  creando cosi un modello femminile unico e vincente. 

A Isabelle Hupper il Filming Italy Sardegna Festival 

Fra le attrici più premiate della storia del cinema, la Huppert è apparsa in più di 100 film e produzioni televisive dal debutto avvenuto nel 1971. Attrice più nominata al Premio César, con 16 nomination e due vittorie, ha vinto due Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes per “Violette Nozière” e “La pianista”, due Coppa Volpi alla Mostra del cinema di Venezia e un Orso d’argento al Festival di Berlino per “8 donne e un mistero”.

Tra i suoi riconoscimenti giovanili spicca la vittoria del Premio BAFTA alla migliore attrice debuttante per “La merlettaia”  mentre nel 2005 le è stato conferito il Leone d’oro alla carriera. Nel 2016 ha ottenuto il plauso per le sue interpretazioni in Elle e Le cose che verranno; per “Elle”, la Huppert si aggiudica il Golden Globe nella sezione miglior attrice in un film drammatico e riceve la sua prima candidatura al Premio Oscar come miglior attrice.

Isabelle Hupper