amam

Lo Spazio OSC / Dom-OSC di Cagliari ospita la residenza artistica di Archeo Teatro Danza “Amam” legato al culto della Dea Madre in Sardegna.

Il progetto: “AMAM”

Un progetto itinerante, delle artiste Elena Annovi e Battistina Casula, che prevede una ricerca sul campo in 12 Domus de Janas, dal nord al sud dell’isola e delle residenze artistiche presso Pozzo Podestà (SS), Argentiera, Cagliari, Spazio OSC / Dom-OSC e Mamoiada, in cui a Settembre nel Festival Archeomusicando, all’interno di una Domus de Janas, debutterà la Performance finale ” AMAM”.

Successivamente la Performance sarà ospite al Festival della Fiaba di Modena.

Le artiste Elena Annovi – performer internazionale, danzatrice e compositrice – e Battistina Casula, artista di Fiber Art diplomata in archeologia, insieme a Manuel Attanasio musicista, sviluppano una ricerca site specific sull’identità dei luoghi sacri. Il teatro danza e la musica “attivano” lo spazio sacro e con esso la memoria ancestrale delle radici materne.

amam - dea madre

Venerdì 17 alle ore 21, alla Domosc di Cagliari, le artiste incontreranno il pubblico che viaggerà tra le Domus de Janas della Sardegna attraverso i materiali artistici realizzati durante il percorso di ricerca.

Informazioni e prenotazioni

Posti limitati ed esclusivamente su prenotazione entro giovedì 16/07:

  • telefono 070 860 7175
  • cell. 3470484783
  • mail info@kyberteatro.it.

È necessario indossare la mascherina per l’ingresso e l’uscita. Le sedie saranno già distanziate tra loro nel rispetto delle linee guida dei protocolli nazionali e regionali Anti Covid-19.

Credits immagine: “La grande madre” di Manuel Attanasio.