Polizia Postale di Sassari

È stata dura ma, dopo un anno di indagini, la Polizia Postale ha individuato le responsabili di una truffa da 400.000 euro ai danni di un ex commerciante di Cagliari.

I fatti

L’uomo era stato contattato da sedicenti promotori finanziari, i quali – promettendogli lauti e facili guadagni – l’avevano convinto a effettuare degli investimenti in criptovalute in una piattaforma di trading farlocca.

truffa da 400.000 euro

advertisement

In pochi mesi, dunque, l’uomo ha inviato la somma di 380.000 euro tramite bonifici su dei conti esteri, ma – quando ha tentato di riappropriarsene – i malviventi gli hanno chiesto altro denaro per riavere quello già versato.

La denuncia

Resosi conto del raggiro, quindi, l’ex commerciante di Cagliari si è rivolto alla Polizia Postale di Cagliari che, agli inizi del 2018, ha avviato un‘indagine internazionale per acciuffare i truffatori e recuperare il denaro rubato.

Presi i responsabili della truffa da 400.000 euro

Dopo un anno, l’epilogo della vicenda: gli investigatori – con la collaborazione dell’Europol – hanno individuato due donne, un’ucraina e un’armena, che amministravano le società a cui erano intestati i conti sui quali sono stati fatti i versamenti, recuperando 226.000 €.

Le due donne sono state denunciate per truffa, attività finanziaria abusiva, riciclaggio ed estorsione. Ulteriori sviluppi vi verranno comunicati quanto prima.

Jessica Zanza