Tortolì. Rapina a Don Pirarba. Ulteriore svolta

Dal 7 maggio le indagini in merito alla rapina nell’abitazione di Don Pirarba sono proseguite senza soluzione di continuità. Non si sono mai fermate le ricerche, le battute e i rastrellamenti nelle zone più inaccessibili che si trovano nei pressi dell’abitazione del parroco.

L’impegno costante e la determinazione nelle ricerche da parte dei Carabinieri di Tortolì ha permesso di rinvenire gli indumenti indossati dai rapinatori e abbandonati subito dopo, nonché il crocifisso asportato di Don Pirarba. Importante il supporto delle Squadriglie di Arzana e di Lanusei.
Immediatamente invieranno il materiale ai Carabinieri del RIS di Cagliari per gli accertamenti tecnici su tracce, impronte e sul materiale pilifero prelevato sull’abbigliamento rinvenuto. L’esito degli esami potrebbe fornire un ulteriore e importante riscontro all’attività investigativa sinora compiuta.

rapina don pirarba