In Sardegna acque di balneazione “eccellenti”, M5S: «Così riparte l’Isola»

la pelosa

«La Sardegna si riprende il suo posto: quello di Isola che si distingue per il mare cristallino, per la bellezza dei paesaggi e per l’inestimabile patrimonio naturalistico. È in questo quadro che s’inserisce il prestigioso primato attestato dal report del Sistema nazionale per la protezione dell’Ambiente (Snpa), secondo il quale la nostra Isola ha il 99,7% di coste, ben 1.400 km, classificate come eccellenti».

Così i parlamentari sardi del Movimento 5 stelle, Paola Deiana, Lucia Scanu, Luciano Cadeddu, Mario Perantoni, Nardo Marino, Elvira Evangelista, Emanuela Corda, Emiliano Fenu e Alberto Manca, che commentano il report sulle acque di balneazione in Italia.

«E’ questa la fotografia di una Sardegna che vogliamo raccontare e far conoscere. È così che si può ripartire: con un primato che ci consegna un’Isola lontana da polemiche e azioni strumentali e puerili, che in questo ultimo periodo le hanno fatto solo del male», affermano i parlamentari sardi che sottolineano: «L’importante patrimonio naturalistico e ambientale della Sardegna, ancora una volta, ottiene un importante riconoscimento, che ci consegna anche un’opportunità per rimettere in moto il settore del turismo, oggi più che mai, cruciale per l’Isola».

acque di balneazione "eccellenti"