Cagliari. Un ubriaco molesta i bagnanti, arrestato dalla Polizia di Stato per resistenza a P.U.

Continuano i servizi di prevenzione e contrasto alla criminalità diffusa da parte della Polizia di Stato, intensificati anche in questa fase di emergenza sanitaria per limitare gli assembramenti delle persone enei luoghi di maggiore affluenza

tentata violenza sessuale

In tale ambito, questa mattina due equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti sul lungomare Poetto, a seguito di alcune chiamate al 113 che segnalavano due persone, visibilmente ubriache che stavano molestando i bagnanti.

Subito gli operatori della Volante sono intervenuti in aiuto a due donne perché poco prima erano state minacciate da due individui che con delle bottiglie di birra in mano inveivano nei loro confronti, mentre erano intente a svolgere attività sportiva in acqua.

I soggetti sono stati individuati e fermati nell’area esterna di uno stabilimento balneare.

advertisement

Uno dei due, identificato per Schintu Bruno, 21enne di Cagliari, sin dai primi istanti ha mostrato segni di intolleranza al controllo operato dai poliziotti e con un equilibrio precario, dettato dallo stato di ubriachezza, ha mostrato un atteggiamento aggressivo e per nulla collaborativo.

L’altro ragazzo, invece, compresa la situazione ha cercato di mediare invitando lo Schintu a calmarsi ma purtroppo non è riuscito nell’intento perché lo stesso ha assunto un comportamento ancora più violento cercando lo scontro fisico con i quattro operatori.

In questo frangente, oltre a minacciare di morte gli Agenti ed inveire contro di loro pronunciando frasi offensive, lo Schintu ha visto dei dipendenti dello stabilimento intenti a buttare della spazzatura verso cui si è diretto per coinvolgerli in uno scontro fisico. A questo punto gli Agenti hanno proceduto a bloccarlo e metterlo in sicurezza all’interno dell’auto di servizio.

Lo Schintu è stato condotto in Questura in stato di arresto per il reato di resistenza ed oltraggio a P.U. e trattenuto in attesa dell’udienza con rito direttissima previsto nella tarda mattinata.