Conferimento d’azienda e trasferimento del credito di imposta per il Mezzogiorno senza rideterminazione

Agenzia delle Entrate

Conferimento d’azienda e trasferimento del credito di imposta per il Mezzogiorno senza rideterminazione: le modalità operative illustrate dall’Agenzia delle Entrate.

Lo spunto arriva da una contribuente che ha conferito la propria azienda in una società neocostituita. I dettagli nella risposta all’interpello numero 143 del 25 maggio 2020.

Scadenza IMU del 16 giugno 2020, possibile proroga a settembre

Scadenza IMU del 16 giugno 2020, dall’IFEL arrivano le indicazioni per la possibile proroga. Il termine ipotizzato è il 30 settembre, rinvio che però potrebbe riguardare solo chi ha subito danni economici a causa dell’emergenza sanitaria.

– Imu / PubblicoImposte patrimonialiImposte e tasse locali

Come diventare commercialista: laurea, tirocinio ed esame di Stato

Come diventare commercialista, dalla scelta del corso studi e l’ottenimento della laurea, fino al tirocinio per sostenere l’esame di Stato. Tutto l’iter spiegato, con alcuni suggerimenti su come prepararsi all’esame di abilitazione e cosa studiare.

– Commercialisti ed esperti contabili / ProfessionistiCassa Nazionale Dottori Commercialisti (CNPADC)Cassa Nazionale dei Ragionieri (CNPR)Tirocinio

Sospensione coronavirus, scadenze INPS: i nuovi soggetti inclusi

Sospensione Coronavirus, con il messaggio numero 2162 del 25 maggio 2020 l’INPS fornisce le istruzioni operative ai nuovi soggetti inclusi dalla legge di conversione del decreto Cura Italia: alcune categorie di librerie, le imprese del settore florovivaistico e gli organismi sportivi possono beneficiare delle scadenze prorogate.

– Leggi e prassi / INPSPubblico

Bonus 600 e 1000 euro ai professionisti: le criticità del DL Rilancio

Bonus 600 e 1000 euro per professionisti e iscritti alla gestione separata INPS: con le novità del Decreto Rilancio, si ritorna sulla misura di sostegno. Partendo dal testo del DL n.34/2020, un’analisi critica delle nuove disposizioni.

– Leggi e prassi / PubblicoINPSAgenzia delle Entrate

Concessione suolo pubblico semplificata ed esonero Tosap e Cosap: istruzioni ANCI

Concessione suolo pubblico semplificata ed esonero Tosap e Cosap: le istruzioni ANCI sulle novità del Decreto Rilancio che riguardano la possibilità per di usare gli spazi pubblici per gli esercenti. L’autorizzazione all’utilizzo diventa più semplice fino al 31 ottobre: i dettagli nella nota del 21 maggio 2020.

– Tosap / PubblicoImposte e tasse locali

Proroga cartelle, pace fiscale e non solo: dall’AdER le novità del decreto Rilancio

Proroga delle scadenze per cartelle, pace fiscale ed avvisi di accertamento: dall’Agenzia Entrate Riscossione arrivano chiarimenti sulle novità del decreto Rilancio n. 34 del 19 maggio 2020.

– Imposte / PubblicoAgenzia delle Entrate – RiscossionePace fiscaleDecreto Legge

Ripresa della vita associativa e protocolli di sicurezza: il caso della Regione Toscana

La fase due annunciata dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha permesso, a partire dal 18 maggio, a molte attività di aprire nuovamente al pubblico e tornare ad esercitare le proprie funzioni, a patto però di poter rispettare le norme imposte per il controllo del contagio da COVID-19.

– Associazioni PubblicoMinistero del Lavoro e delle Politiche Sociali Decreto Legge

Bonus 600 aprile e maggio 2020: una carrellata delle novità introdotte dal Decreto Rilancio. Le misure previste già dal DL n. 18/2020 per il sostegno economico dei lavoratori autonomi e dei liberi professionisti, colpiti dall’emergenza COVID-19, sono state confermate dal nuovo testo, in alcuni casi ha migliorato in parte alcune particolarità che avevano escluso alcune tipologie di soggetti dalla platea dei destinatari.

– Leggi e prassi / PubblicoDecreto Legge

Tassa di concessione governativa: quando è dovuta e quanto si paga

Come e quando si paga la tassa di concessione governativa? Analisi normativa e pratica del dpr 641/1972.

– Tassa di concessione governativa / Pubblico

Decreto Rilancio: FNC, CNDCEC e INT sui contributi a fondo perduto

Il decreto Rilancio è al centro del documento di analisi diffuso da FNC e CNDCEC con il comunicato stampa del 23 maggio 2020. Anche l’INT sottolinea alcuni aspetti nel comunicato del giorno precedente: nell’incontro operativo dell’Agenzia delle Entrate il presidente Alemanno mette in evidenza l’esclusione dei professionisti dai contributi a fondo perduto e la necessità di semplificazione.

– Commercialisti ed esperti contabili / Professionisti

Decreto Rilancio, agevolazioni imprese: dai contributi a fondo perduto all’esenzione IRAP

Decreto Rilancio, la misura pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio 2020, ed in vigore dalla stessa data, prevede numerose agevolazioni per le imprese: dai contributi a fondo perduto all’esenzione IRAP, dal credito d’imposta per gli affitti e all’abolizione della prima rata dell’IMU. Ecco le nuove agevolazioni della manovra anti Coronavirus.

– Leggi e prassi / MEF – Ministero dell’Economia e delle FinanzeDecreto LeggeImprese

Detrazione recupero patrimonio: la SGR è diversa da un’impresa e non ne ha diritto

Pubblicato il 25/05/20

Detrazione per interventi di recupero del patrimonio: se l’immobile è acquistato da un fondo comune di investimento, la SGR non ha diritto all’agevolazione in quanto non può essere assimilata ad un’impresa di costruzione o ristrutturazione. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate con la risposta all’interpello numero 141 del 22 maggio 2020.

– Irpef / Agenzia delle EntrateImpreseInterpello

Domanda bonus colf e badanti al via: le istruzioni INPS per richiedere l’indennità

Pubblicato il 25/05/20

Domanda bonus colf e badanti al via: le istruzioni INPS per richiedere i 500 euro per i mesi di aprile e di maggio introdotto dal Decreto Rilancio. Debutta online il servizio dedicato all’indennità covid 19 per lavoratori domestici. Indicazioni INPS su come fare domanda.

– Leggi e prassi / PubblicoINPS

Bonus 600 euro aprile e maggio, anche per i collaboratori sportivi è automatico

Pubblicato il 25/05/20

Bonus 600 euro aprile e maggio anche per i collaboratori sportivi: nel Decreto Rilancio la conferma dell’indennità già prevista a marzo. Riconosciuto in automatico da Sport e Salute a chi aveva già presentato domanda. I requisti e le istruzioni per richiederlo in arrivo dal MEF.

Conferimento d'azienda