Carrefour richiama bottiglie in pet da 1 litro di latte contaminato.

Il marchio Carrefour ha appena ritirato dalla vendita diversi lotti di bottiglie di latte. Quest’ultimo conterrebbe effettivamente pezzi di plastica, rivela il sito oulah.fr, specializzato in richiami di prodotti. Pertanto, agli acquirenti viene chiesto di non consumare questi prodotti e di distruggerli o riportarli al negozio.

I prodotti interessati sono:

– Latte proveniente dalla campagna della Francia centrale semi-scremato UHT sterilizzato, in bottiglia da 1L, marchio Carrefour Codice a barre della bottiglia da 1L: 3.560.071.013.455 Codice a

barre della confezione da sei bottiglie: 3.560.071.013.479 Timbro sanitario : FR 23-013-003 CE Da consumarsi preferibilmente entro il 29 agosto 2020 Numero lotto: 20 092 ZY

– Latte di montagna semi-scremato sterilizzato UHT, in bottiglia da 1L, marchio Carrefour Codice a barre per bottiglia da 1L: 3.270 190 204 374 Codice a barre per confezione da sei bottiglie: 3.270 190.430.049 Timbro sanitario: FR 23-013 -003 CE Da consumarsi preferibilmente entro: 29 agosto 2020 e 30 agosto 2020 Numero lotto: 20 092 ZY e 20 093 ZY

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il servizio clienti Carrefour componendo Crystal N ° 09 69 39 7000 (chiamata non addebitata da rete fissa).. Al momento, sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non è dato sapere se è interessato dal richiamo il mercato italiano.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Riguardo al presente articolo, l’ufficio stampa di Carrefour Italia segnala e chiarisce che le segnalazioni sono scattate solo per il mercato francese. Di seguito la nota dell’azienda:

Con riferimento alla notizia del ritiro di alcuni lotti di latte UHT a marchio Carrefour a causa della presenza di pezzi di plastica, Carrefour Italia comunica che tali referenze non sono distribuite in Italia e che il richiamo ha interessato solamente il mercato francese.

Le confezioni di latte a marchio Carrefour attualmente in assortimento nel nostro Paese sono dunque sicure per il consumo.