Tentato omicidio a Flussio: quattro in manette

 

I quattro sono accusati di tentato omicidio nei confronti di Marcello Zucca, un 48enne di Flussio, aggredito ieri sera a colpi di roncola nelle campagne di Nuratolu, tra il suo paese e Sagama, nell’oristanese. L’uomo trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Sassari, sarebbe ora fuori pericolo.

A fare i nomi degli aggressori ai soccorritori, sarebbe stata proprio la vittima. I carabinieri della compagnia di Macomer, con la collaborazione del Cacciatori di Sardegna, si sono messi subito sulle tracce delle persone indicate.

Dopo qualche ora sono stati fermati due degli aggressori e accompagnati nella caserma di Suni, mentre gli altri due sono stati rintracciati nella tarda serata di ieri. Tra oggi e domani la Procura invierà gli atti al Gip con la richiesta di convalida degli arresti.

All’origine del tentato omicidio ci sarebbe una questione di pascolo, che andava avanti da anni. Nel corso della mattinata di ieri, i quattro hanno raggiunto il Zucca in campagna e si sono scagliati contro di lui colpendolo ripetutamente con una roncola alla testa e al viso, lasciandolo agonizzante in un lago di sangue. Il poveretto è sopravvissuto e ha avuto la forza di fare i nomi dei suoi aggressori.