Obbligo di utilizzo di dpi; la Sardegna e i nuovi provvedimenti contro Covid-19

dpi
dpi

Obbligo di utilizzo dei dpi. Arrivato in Sardegna un carico di 1400 casse di dpi. La regione adotta nuove regole per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Arriva quindi il primo scarico di dpi e subito si parla di obbligo di utilizzo per entrare nei supermercati.

Il carico di dpi arrivato in Sardegna e composto da 1400, è un primo approvvigionamento di mascherine chirurgiche, ben 700mila del tipo Ffp2. Il carico è arrivato ad Olbia, ma ben presto raggiungerà con due tir Cagliari. L’approvvigionamento raggiungerà così la Fiera e qui la Protezione civile ha predisposto un centro logistico di smistamento dei dpi.

I primi a ricevere l’approvvigionamento, come annunciato dal governatore Salinas, saranno i medici e tutti gli operatori sanitari che operano in prima linea contro il virus.

Questi dpi non arrivano dalla Protezione civile nazionale, dalla quale si aspettano gli sblocchi di questi materiali di prima necessità. Necessità soprattutto per le strutture sanitarie. L’arrivo di questi dpi è da attribuirsi al muoversi della Regione Sardegna per garantire ai suoi cittadini che si potesse fronteggiare in un primo momento il virus. Il tutto senza dover aspettare il canale ufficiale. Solinas ci ha tenuto a rimarcare il concetto di regione che autonomamente si è mossa per proteggere e garantire la salute dei suoi operatori sanitari e dei “sardi”.

advertisement

Sempre nell’ottica della tutela e della prevenzione della salute di tutti, il governatore Solinas annuncia che:

– “nel momento in cui avremo le mascherine e saranno distribuite diventerà obbligatorio utilizzarle per accedere nelle strutture pubbliche, come i supermarket.”

Una netta presa di posizione per osteggiare il diffondersi del nemico invisibile.

L’arrivo e la distribuzione di questi dpi arriva a poche ore dal via libera alla predisposizione all’attivazione dei Reparti di Terapia Intensiva anche negli Ospedali di Alghero e Ozieri per pazienti COVID-19. Il governatore ha gli occhi puntati sull’evolversi del contagio. Soprattutto per la situazione sassarese, al fine di assicurare la massima capacità di intervento sanitario. Al momento la prevenzione e il contenimento del contagio restano ancora le uniche armi disponibili per fronteggiare Covid-19. Scatta quindi l’obbligo di utilizzo dei dpi.