Confartigianato Sardegna: un box informatico per le 1600 imprese sarde

 

 Anche le 1.600 imprese artigiane dell’autotrasporto della Sardegna, da oggi, hanno a disposizione un nuovo strumento informativo che le aiuterà a orientarsi tra i provvedimenti adottati, quasi quotidianamente, dalle Autorità nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.

L’iniziativa è di Confartigianato Trasporti, che nella home page del sito nazionale (www.confartigianatotrasporti.it) ha attivato la sezione ‘Emergenza Coronavirus – Aggiornamenti’, raggiungibile anche direttamente nel box https://confartigianatotrasporti.it/emergenza-coronavirus-info-ed-aggiornamenti-utili, e raccolto, in ordine cronologico, tutte le norme e le informazioni utili alle aziende del comparto.

advertisement

Questo vuole essere uno strumento efficace e immediatamente consultabile per gli operatori territoriali e per le imprese – commenta Giovanni Mellino, Presidente di Confartigianato Trasporti Sardegnae offrire gratuitamente la possibilità in un’unica pagina di risalire a tutte le tappe, dall’avvio dell’emergenza alle ultime novità”.

Il nuovo servizio è suddiviso in tre parti: provvedimenti normativi nazionali; indicazioni e restrizioni da paesi Ue e del resto del mondo; iniziative di Confartigianato Trasporti e parti sociali”.

Il nuovo contenitore, aggiornato quotidianamente, si affianca agli altri strumenti di comunicazione adottati da Confartigianato Trasporti per tenere aggiornate le imprese del settore attraverso una rapida condivisione di informazioni. Dall’invio di informative via email, ai social e al sito nazionale, Confartigianato Trasporti Sardegna è costantemente impegnata nel complesso compito di assistere le imprese rappresentate, fornendo loro supporto ed assistenza attraverso la conoscenza e l’interpretazione di norme ed atti che hanno sconvolto la normale operatività ed hanno inciso profondamente nell’organizzazione aziendale.

Sono settimane che anche le imprese sarde dell’autotrasporto vivono un periodo di confusione e incertezza – continua Mellino che si è generata a seguito del dilagare dell’emergenza coronavirus e dei conseguenti provvedimenti restrittivi imposti dalle autorità”. “Le enormi criticità, purtroppo si sono riverberate anche sulle nostre strutture associative – conclude il Presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna ciononostante, abbiamo pensato che mai come adesso sia opportuno star vicino alle imprese che rappresentiamo, fornendo loro supporto e assistenza attraverso la conoscenza e l’interpretazione di norme ed atti che hanno sconvolto la normale operatività ed hanno inciso profondamente nell’organizzazione delle attività”.